La Juve Next Gen pareggia in casa del Padova: Barrenechea evita il ko

Da Leggere

La Juventus Next Gen di Massimo Brambilla torna da Padova con un punto. In un match combattuto è il rigore di Barrenechea in apertura di secondo tempo a regalare il pareggio dopo il vantaggio veneto firmato Liguori.

Al 20′, arriva il vantaggio dei padroni di casa. Assist di Jelencic, appoggio in porta facile per Liguori che sblocca la partita e complica il pomeriggio bianconero. L’1-0 per il Padova regge fino all’intervallo nonostante Aké prima, con un pallone in mezzo estremamente interessante, e Barrenechea poi, con una conclusione al volo che non trova lo specchio, provino a cambiare il risultato.

Nella ripresa i bianconeri hanno subito l’occasione per pareggiare. Cross di Barbieri, fallo di mano di Belli e calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Barrenechea che non sbaglia. Al 47′ il tabellone dice 1-1. Stavolta è il Padova a reagire con veemenza. Ci provano, nell’ordine, Russini, due volte Liguori e Jelencic, tutti senza fortuna. La spinta dei padroni di casa non si esaurisce con l’avvicinarsi del 90′, anzi, cresce, provocando qualche altro brivido sulla schiena di Raina, che però non si fa mai sorprendere.

L’1-1 sembra ormai definitivo, ma nell’ultimo minuto di recupero è la Juve ad avere l’occasione per strappare i tre punti. Ripartenza a tutta velocità di un Sekulov inarrestabile che si presenta, dopo 50 metri di corsa a tu per tu con Donnarumma. Il numero 7 bianconero cerca il tocco sotto per superare il portiere avversario che, però, è bravissimo in uscita bassa a evitare il ko dei suoi.

Al triplice fischio le squadre si dividono la posta in palio. Un punto per parte e il distacco in classifica rimane invariato, con la zona playoff che per i bianconeri dista tre punti.

IL TABELLINO

Padova – Juve NG: 1-1

Marcatori 20′ Liguori, 47′ Barrenechea rig.

Padova (4-2-3-1): Donnarumma; Belli, Valentini, Gasbarro (68′ Delli Carri), Crivello; Cretella, Jelenic (68′ Piovanello); Liguori, Vasic (87′ Franchini), Russini (79′ Gagliano); De Marchi. All. Torrente. A disp. Zanellati, Rossi, Ilie, Radrezza, Calabrese, Zanchi

Juventus Next Gen (3-5-2): Raina; Savona, Riccio, Huijsen; Ake (58′ Mulazzi), Sersanti, Barrenechea, Besaggio (58′ Iocolano), Barbieri; Compagnon (70′ Sekulov), Pecorino (58′ Cudrig). All. Brambilla. A disp. Vinarcik, Nzouango, Zuelli, Da Graca, Poli, Verduci, Cotter, Lipari, Ntenda, Palumbo, Turicchia

Arbitro: Saia di Palermo

Ammoniti: 2′ Aké, 7′ Crivello, 45′ Donnarumma, 58′ Liguori, 74′ Barrenechea, 81′ Vasic

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Il sogno Youth League si infrange sul palo: la Juve Under 19 perde ai calci di rigore con il Genk ed esce dalla competizione

Un pomeriggio complicatissimo per la Juventus Under 19 di Paolo Montero che ha sfidato, in una gara secca, il...

Altri Articoli