La doppietta di Akè consegna i tre punti alla Juve. Battuta la Fiorenzuola per 2-1

Da Leggere

La Juventus U23 affronta la Fiorenzuola, nel match valido per la quindicesima giornata di Serie C. Il primo tempo si chiude a porti inviolate, entrambe le squadre creano numerose occasioni per provare a portarsi in vantaggio ma senza successo.

Nel secondo tempo la formazioni di Lamberto Zauli sblocca il match con un missile di Akè: il classe 2001 alza la testa e calcia da lontanissimo. Destro imparabile, che battezza l’incrocio dei pali. Sempre Marley Akè al minuto numero 75 mette a segno la sua doppietta personale portando la Juve al doppio vantaggio: tiro dalla lunga distanza, palla rasoterra che si infila all’angolino. Passano pochi minuti e la formazione ospite accorcia le distanze con il gol di Arrondini: il neo entrato più lesto di tutti a risolvere una mischia dentro l’area di rigore dopo una palla inattiva. La formazione di Lamberto Zauli con questa vittoria si porta a quota 21 punti e al sesto posto in classifica.

TABELLINO

Reti: 49′ Aké, 75′ Aké, 78′ Arrondini

Juventus U23 (4-3-2-1) Israel; Leo, De Winter, Stramaccioni, Anzolin; Miretti (68′ Nicolussi Caviglia), Leone (82′ Zuelli), Sersanti; Aké, Sekulov (56′ Soulé); Pecorino (68′ Da Graca). All. Zauli. A disp. Daffara, Senko, Poli, Compagnon, Palumbo, Barbieri, Cudrig, Fiumanò

Fiorenzuola (4-3-3): Battaiola; Olviera, Ferri, Cavalli, Dimarco; Nelli (65′ Stronati), Zaccariello, Palmieri (75′ Maffei); Currarino (54′ Tommasini), Oneto (65′ Arrondini), Bruschi (75′ Godano). All. Tabbiani. A disp. Burigana, Potop, Esposito, Molinaro, Giani, Guglieri, Varoli

Arbitro: Villa di Rimini

Ammoniti: 41′ Miretti, 56′ Pecorino, 58′ Stramaccioni, 69′ Olivera

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

La Juventus Women esce sconfitta dal big match contro il Milan: 2-1 per le rossonere

La Juventus Women esce sconfitta dal big match contro il Milan per 2-1. Le ragazze di Joe Montemurro, subiscono...

Altri Articoli