Kulusevski: “Temevo di aver infettato altre persone. Ora sto bene e voglio giocare”

Da Leggere

Tornato a disposizione del ct Andersson dopo aver superato il CoronavirusDejan Kulusevski sta provando a recuperare in fretta la miglior condizione per non perdersi la vetrina di Euro 2020.Il centrocampista offensivo della Juventus ha intanto parlato dal ritiro della Svezia, affrontando anche il tema del “video incriminato” postato sui social, nel quale si vede il giocatore cenare con i propri familiari.

Difficile stare a guardare: “Naturalmente era un po’ difficile stare a casa. Ti emozioni ancora di più quando vedi giocare la Svezia. È stato così per me e credo che sia successo per una ragione. Non sono stato triste, avevo l’obiettivo di guarire in fretta. Non conosco nessuno che si sia ripreso dopo una settimana… Più che altro ero triste per il pensiero di aver infettato qualcuno, ma non lo sapevo, non avevo sintomi!”. 

Video: “Il video? Stavo mangiando con la mia famiglia. Ero a una cena, ho mangiato, avrei dovuto fare più attenzione? Assolutamente. Ma non è che vado a casa e mi chiudo nel garage. L’odio social? Ormai ci sono abituato, è così, non posso controllare ciò che pensano gli altri. Se li fa sentire bene dirlo, liberi di farlo. Io ho cercato di guarire e tanta gente mi ha contattato. Ho sentito l’amore da parte di tante persone, chiedevano delle mie condizioni”. 

EURO2020: “Credo di avere buone possibilità di giocare. Il corpo ha reagito bene anche se non è facile passare dal divano agli Europei, però è una bella sensazione. Posso giocare”.

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tutti pazzi per Chiesa: nuova offerta dal 100 milioni

Le prestazioni di Federico Chiesa durante EURO 2020, hanno colpito molto gli allenatori delle più grandi squadre europee. Gli...

Altri Articoli