Kostic: Juve club davvero speciale. Champions? Ancora presto, ma sarei davvero felice se…”

Da Leggere

Filip Kostic intervistato ai microfoni di DAZN, ha parlato del suo passaggio alla Juventus e della stagione appena iniziata. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

Juventus: La Juve è un club davvero speciale. Avevo già parlato con Dusan, mi aveva detto quanto fosse importante. Devo dire che ho subito capito. E’ molto felice del mio arrivo. Sensazione meravigliosa far parte della Juve, che è tra i club più grandi al mondo. Per me è un orgoglio far parte di questa squadra”.

Vlahovic: Importante avere qualcuno con cui parlare la stessa lingua e Dusan è fondamentale per il mio inserimento. E’ l’attaccante più forte del campionato, per me è una fortuna poterci giocare insieme”.

Eintracht: “All’Eintracht ho fatto tanti assist perché la posizione mi richiedeva questo. Mi piace fare gol, ma non è la cosa più importante. La cosa più importante è che la squadra giochi bene, che vinca le partite e che porti a casa i 3 punti”.

Champions League: “Europa League? Non eravamo i favoriti, eravamo gli outsider. Non pensavamo di vincere, il calendario non ci ha aiutato, abbiamo affrontato grandi squadre. Alla fine abbiamo mostrato forza e compattezza, facendo qualcosa di grande. Sensazionale. Sarà ricordato per sempre, sono orgoglioso di questo. Champions? Ancora presto, ma sarei davvero felice se succedesse con la Juve”.

Scelta: Ho sempre seguito e apprezzato la Juventus per i tanti campioni che hanno giocato in questo club. Mi piace il DNA vincente, la Juve è il club più grande perché vince e ha sempre vinto”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Next Gen, trovato l’accordo per il rinnovo di Gabriele Mulazzi

Dopo l'accordo, arrivato questa mattina, per l'estensione del contratto di Samuel Iling Junior, giungono altre novità sul fronte rinnovi...

Altri Articoli