Juventus, per lo scudetto serve un cambio di passo: mai così male negli ultimi 10 anni

Da Leggere

La Juventus, in seguito alla sconfitta contro il Napoli dello scorso sabato, è costretta a reagire da grande squadra per rimanere in corsa scudetto.

Momentaneamente, dopo 21 partite giocate (una da recuperare contro il Napoli), si trova al 4° posto con 42 punti avendo vinto 12 volte, pareggiato 6 volte e perso 3 volte. Al 3° posto c’è la Roma con 43 punti, 2° posto occupato dal Milan con 49 punti e al 1° posto, in testa alla classifica, c’è l’Inter con 50 punti.

Una classifica che non sorride ai bianconeri e, nonostante, Cristiano Ronaldo comandi la classifica marcatori, occupano solamente il 6° posto nella graduatoria come miglior attacco; compensa però il 1° posto inerente ai gol subiti.

I ragazzi di Pirlo non hanno più margine di errore, perché con un altro passo falso il sogno del decimo scudetto consecutivo potrebbe svanire.

Confronto con le classifiche degli ultimi 9 anni alla 21esima partita giocata:

-2011/2012: 45 punti [scudetto]

-2012/2013: 48 punti [scudetto]

-2013/2014: 56 punti [scudetto]

-2014/2015: 50 punti [scudetto]

-2015/2016: 45 punti [scudetto]

-2016/2017: 51 punti [scudetto]

-2017/2018: 53 punti [scudetto]

-2018/2019: 59 punti [scudetto]

-2019/2020: 51 punti [scudetto]

-2020/2021: 42 punti

Come si può notare, la Juventus è in netto ritardo rispetto agli altri anni, dove ha avuto una media pari a 51 punti.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

LIVE – Allegri: “Rientra Bonucci, Milik sta meglio. Su Kostic terzino…”

Dopo l'impegno in Champions League con il Maccabi Haifa, la Juventus si tuffa nuovamente in campionato, nella delicata sfida...

Altri Articoli