Juventus, il 26 dicembre la lista dei nuovi consiglieri proposti da Exor

Da Leggere

E’ stata fissata al 20 gennaio 2023 l’udienza davanti alla Corte d’appello federale sul caso plusvalenze nel quale sono coinvolte la Juventus e altre otto società, con la richiesta di revocazione della Procura federale in base ai nuovi elementi di imputazione emersi dalle carte dell’inchiesta Prisma.

Il 27 dicembre, invece, all’Allianz Stadium è convocata l’assemblea degli azionisti della società bianconera, chiamata per l’approvazione del bilancio più tribolato della storia. Il 18 gennaio altra assemblea per l’approvazione del nuovo consiglio di amministrazione. Oggi Exor, azionista di maggioranza della Juventus, depositerà presso la sede del club bianconero la lista dei nomi proposti per il nuovo cda.

Scadono il giorno della vigilia di Natale i termini per la presentazione delle liste che, secondo regolamento, deve avvenire entro il venticinquesimo giorno precedente la data dell’assemblea. Per la certificazione dei nomi proposti, invece, ci sarà tempo fino al 28 dicembre, ventunesimo giorno prima dell’assemblea per l’approvazione del nuovo cda. La comunicazione da parte della Juventus della lista dei consiglieri proposti, è prevista nella mattinata del 26 dicembre.

Dell’elenco faranno parte soprattutto esperti in diritto societario, un profilo necessario per la difesa della Juventus al centro dell’inchiesta della Procura di Torino e dei tre differenti fascicoli della Procura della Figc. 

Il 27 dicembre all’Allianz Stadium all’assemblea verrà proposto il bilancio rivisto alla luce delle osservazioni della Consob e che chiude con una perdita di esercizio di 238 milioni e 137 mila euro. Parere favorevole all’approvazione è stato dato, nei giorni scorsi, dal collegio sindacale della Juventus. L’organismo ha ritenuto di accendere il semaforo verde pur concordando con “rilievi contenuti nella relazione di revisione al 30 giugno 2022 emessa da Deloitte & Touche (la società di revisione, ndr)”.

Sarà l’ultima assemblea presieduta da Andrea Agnelli. Il nuovo presidente designato da Exor è Gianluca Ferrero, commercialista, revisore, sindaco e amministratore di varie società. E’ già al lavoro invece il nuovo direttore generale Maurizio Scanavino, che è anche amministratore delegato del gruppo GEDI, al quale saranno demandate le scelte operative e gestionali. 

Fonte: ANSA

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

La Juventus Next Gen continua la sua striscia positiva: battuta la Pergolettese per 1-0

La Juventus Next Gen batte la Pergolettese nella nella 25esima giornata di Serie C per 1-0. I bianconeri reduci...

Altri Articoli