Juventus, Iachini: “Non mi stupirei se lo prendesse la Juve”

Da Leggere

Giuseppe Iachini, ex allenatore della Fiorentina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Tuttosport.

Su Vlahovic: “Dusan ha la stoffa, la tecnica, la personalità e la forza da grande squadra. Poi che sia Juventus, Real Madrid o Manchester United non spetta a me dirlo. Dopo Haaland, Dusan è il miglior attaccante classe 2000. Proprio per questo non mi stupirei se lo prendesse la Juve, ma nemmeno se la Fiorentina lo trattenesse: Commisso è molto legato al ragazzo. Queste sono valutazioni da dirigenti, non da uomini di campo come me. Piuttosto posso garantirvi un’altra cosa“.

Su Dybala: “Ai tempi del Palermo ho allenato anche Dybala. Seppur siano giocatori diversi, Paulo e Dusan, in Vlahovic ho rivisto la stessa fame e la medesima ambizione che aveva la Joya in Sicilia. Dybala era un predestinato e anche Vlahovic lo è“.

Su Milenkovic: “Vale il discorso di Vlahovic. Se Milenkovic gioca su quei livelli a Firenze, è pronto per una big. Ma occhio a sottovalutare le ambizioni della Fiorentina di Commisso“.

Su Chiesa: “Quando arrivai a Firenze era un po’ giù. Ma poi ha lavorato tantissimo per migliorarsi, soprattutto nell’attacco della porta. Non è un caso l’evoluzione positiva che ha avuto nella Juventus“.

Sul retroscena Dybala: “Nel 2015 Marotta e Paratici, prima d’ingaggiare Dybala dal Palermo, mi consultarono. La mia risposta? ‘Paulo è da prendere al volo, anche perché se non lo fate voi lo faranno altri’. Di Vlahovic direi lo stesso“.

Iachini Iachini

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Caffo: “Marotta in uscita dall’Inter: si prospetta un ritorno in bianconero”

Numero le indiscrezioni che circolano in queste ore sul futuro di Beppe Marotta. Stando a quanto riportato da Antonino...

Altri Articoli