Juventus, è notte fonda: all’Allianz passa il Benfica

Da Leggere

La Juventus è chiamata a reagire dopo le ultime non brillanti prestazioni, nella seconda giornata della fase a gironi di Uefa Champions League. Questa sera, all’Allianz Stadium, i bianconeri si sono trovati di fronte un avversario ostico come il Benfica, in una sfida chiave per il passaggio del turno.

Come spesso è successo durante questo avvio di stagione, la Juve trova il gol nei minuti iniziali. Calcio di punizione di Paredes (al 4′), il solito Arek Milik svetta più alto di tutti e porta i bianconeri in vantaggio. La squadra di Allegri continua a spingere ma non riesce ad incidere, il Benfica approfitta del calo dei padroni di casa e va prima vicino al gol con Rafa Silva che colpisce il palo. Dopo pochi minuti, Miretti atterra in area un avversario e il direttore di gara decreta la massima punizione, dopo il consulto al Var. Joao Mario (al 44′) dal dischetto non sbaglia e firma il pareggio chiudendo così la prima frazione in parità.

Ad inizio ripresa la Juve ha l’occasione con Milik: tiro dalla distanza a cui l’estremo difensore avversario si fa trovare pronto e respinge in corner. Al decimo del secondo tempo, alla prima occasione, il Benfica passa con David Neres che ribadisce in rete all’angolino basso di sinistra dopo che il pallone è rimbalzato sui suoi piedi in area, risultato: 1-2. I bianconeri ci provano con il nuovo entrato Kean, ma dopo un tiro-cross del classe 2000 la palla si stampa sul palo, l’azione prosegue con Di Maria (subentrato a Miretti) che calcia addosso a Vlachodimos. Bremer nel finale, ben imbeccato da Di Maria, sbaglia un gol clamoroso calciando alto. Il tempo passa, la Juve non trova il varco giusto (da segnalare un gol annullato per giusto fuorigioco a Vlahovic) e rimedia la seconda sconfitta in altrettante gare.

IL TABELLINO

Juventus – Benfica: 1-2.

Marcatori: 5′ Milik, 44′ Joao Mario rig., 55′ Neres 

JUVENTUS (4-4-2): Perin; Cuadrado (58′ De Sciglio), Bonucci, Bremer, Danilo; McKennie, Paredes, Miretti (58′ Di Maria), Kostic (70′ Kean); Vlahovic, Milik (70′ Fagioli). All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Garofani, Gatti, Rugani, Soulè, Barbieri 

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos, Grimaldo, Bah, Neres (80′ Chiquinho), Fernandez (80′ Aursnes), Joao Mario (86′ Bernardo), Rafa Silva (86′ Gonçalves), Otamendi, Florentino Luis, Antonio Silva, Ramos (80′ Musa). All. Schmidt. A disp. Leite, Gilberto, Pinho, Ristic, Brooks, Araujo 

Arbitro: Zwayer (GER) 

Ammoniti: 25′ Bah, 41′ Miretti, 44′ Joao Mario, 44′ Perin, 59′ Danilo

Foto: profilo Twitter Juventus

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

La Juve delinea la linea difensiva contro l’inchiesta: il comunicato del club bianconero

Attraverso un comunicato emanato qualche minuto fa sul proprio sito ufficiale, la Juventus ha condiviso la propria linea difensiva...

Altri Articoli