Juve Women, le ragazze di Montemurro pareggiano in casa del Koge

Da Leggere

La gara d’andata del secondo turno di qualificazione valido per l’accesso alla fase a gironi della Champions League finisce con un pareggio tra Koge e Juventus: firmato Pokorny e Nilden.

Un 1-1 che lascia aperte le chance qualificazione in vista del ritorno di mercoledì prossimo, ma anche un po’ di amaro in bocca per una gara a lungo dominata senza però trovare quel gol che avrebbe dato maggior tranquillità alla Juve in vista della gara di ritorno.

Le danesi passano in vantaggio con un’azione perfetta di contropiede: Carusa va via sulla sinistra, salta Lenzini e mette in mezzo un pallone che l’accorrente Pokorny mette alle spalle di Peyraud-Magnin da pochi passi. La Juve fatica a costruire e solo al 20’ va vicina al pari con una punizione insidiosa di Cernoia che la difesa non riesce ad allontanare bene permettendo a Bonfantini di calciare trovando però solo l’angolo. Sugli sviluppi del corner arrivare il pari bianconero con Nilden brava a eludere la difesa e di testa battere a rete un bel cross di Zamanian. Le bianconere continuano a dominare il gioco, ma faticano a trovare varchi contro una squadra che si chiude bene in difesa e intasa gli spazi.

Nella ripresa il copione resta simile con la Juve che fa la gara, ma non sfonda e il Koge che quando si fa vedere in avanti è pericoloso. Al 54’ infatti le danesi sfiorano il vantaggio con Marcussen che colpisce la traversa e poi Faerge che impegna Peyraud-Magnin alla parata a terra in due tempi. Dopo l’ora di gioco si rivede pericolosamente la Juve in avanti con Cernoia prima e la neo entrata Beerensteyn poi che però non riescono a sbloccare il punteggio di parità. Finisce senza altri sussulti con il Koge che esulta per il pari.

IL TABELLINO

HB Koge-Juventus 1-0

Marcatori: 9′ Pokorny, 21′ Nilden

Koge (4-5-1): Skiba; Faerge, Svendsen, Norheim, Obaze, Marcussen; Pokorny, Jankovska, Uhre Nielsen, Floe Nielsen; Carusa. All. Randa-Boldt. A disp. Andersen, Sorensen, Jans, Guldbjerg, Kozlova, Stockmar, Ostenfeld, Kramer, Marcussen, Belisle, Callesen

Juventus Women (4-3-3): Peyraud-Magnin; Nilden, Lenzini, Sembrant, Boattin; Caruso (61′ Beerensteyn), Zamanian (86′ Duljan), Grosso (79′ Girelli); Bonfantini (61′ Pedersen), Cantore 86′ (Rosucci), Cernoia. All. Montemurro. A disp. Aprile, Forcinella, Rosucci, Lundorf, Gunnarsdottir, Salvai, Arcangeli, Pfattner, Duljan

Arbitro: Demetrescu

Foto: Profilo Twitter Juventus Women

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve Women, le convocate per il Pomigliano e le condizioni di Girelli

Domani alle ore 12:30 ci sarà la sfida Juventus Women - Pomigliano, ultimo match per le bianconere prima della...

Altri Articoli