Juve U23, Leone: “Locatelli un modello a cui guardare. Spero di arrivare in prima squadra…”

Da Leggere

Ai microfoni di Radio Bianconera, è intervenuto il centrocampista dell’Italia Under 20 e della Juventus U23 Giuseppe Leone, in vista del match del Torneo “8 Nazioni” contro il Portogallo, dove ha parlato della sua esperienza in bianconero e in Nazionale: “Io ho iniziato da piccolissimo alla Juve, ho fatto tutta la trafila fino ad arrivare l’anno scorso in U23. Sono al mio secondo anno. Una carriera alla Marchisio? Beh, lui è arrivato in prima squadra. È un’emozione e un orgoglio vestire la maglia della Nazionale e soprattutto farla fin dall’Under 15. Abbiamo ottenuto buoni risultati, per me è una soddisfazione immensa perché è frutto del duro lavoro che si fa nei club. l’Italia si sta muovendo per arrivare ai livelli della Spagna, con dei 2004 in campo. Sicuramente siamo indietro, ma ho visto un’impronta per migliorare questo aspetto“.

Su Locatelli: “È un modello a cui guardare, sia al livello di club che di Nazionale. Ho la fortuna di allenarmi in prima squadra e quindi posso rubare qualche dettaglio nei movimenti. Alla Juve e in Italia ci sono tanti centrocampisti forti, Barella, Bentancur, Arthur, poi mi piace molto anche Jorginho. Ci sono giocatori a cui ispirarsi. Sicuramente spero un domani in una chiamata in prima squadra“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, nuova stretta sulla disciplina alla rosa

Come riportato da Tuttosport, Massimiliano Allegri aveva annusato l’aria un po’ spensierata dalle parti della Continassa alla vigilia del match col Sassuolo. Aveva la forte sensazione...

Altri Articoli