Juve, Ramsey: “Sono stati due anni frustranti per me”

Da Leggere

Aaron Ramsey, intervistato ai microfoni della rivista FourFourTwo, ha parlato dei suoi due anni alla Juve e degli infortuni che lo tormentano. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

Sono stati due anni frustranti per me, ho subito tanti piccoli infortuni che non mi hanno permesso di essere sempre al massimo. È stato un periodo strano: arrivare alla Juventus già infortunato non mi ha aiutato, ho provato a recuperare al meglio, poi c’è stata la pandemia e ho dovuto iniziare tutto da capo. È stato difficile trovare una forma ottimale, e questo mi ha precluso la possibilità di giocare al meglio, sia per la Juventus che per il Galles. Sono molto orgoglioso di giocare per la mia Nazionale e voglio rimanere fino a che riuscirò a dare il massimo, che riconosco essere stato poco in questi anni. Sto cercando di rimettermi in forma nella maniera migliore possibile, per dimostrare tutto il mio valore. Sento ancora che posso dare molto e di avere molti anni di carriera, devo solo riuscire a far tornare il mio corpo in forma in modo da poter giocare con regolarità. Sono fiducioso di poterci riuscire“.

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Caffo: “Marotta in uscita dall’Inter: si prospetta un ritorno in bianconero”

Numero le indiscrezioni che circolano in queste ore sul futuro di Beppe Marotta. Stando a quanto riportato da Antonino...

Altri Articoli