Juve-Napoli, le dichiarazioni dei protagonisti dopo il trionfo in Supercoppa

Da Leggere

La Juve vince la sua nona Supercoppa con un meritato 2-0 al Napoli. Queste le parole dei protagonisti a fine partita.

Andrea Pirlo: “È una grande gioia, alzare il primo trofeo da allenatore è ancora più bello. Era importante vincere dopo la sconfitta con l’Inter, dovevamo mostrare orgoglio e quando si va in campo con questa determinazione, le cose possono andare bene. Ci voleva una gara così, di squadra e di sacrificio. Cuadrado? Ha lavorato bene a casa e ha tenuto fino al 95′. Bisogna fargli i complimenti, perché non è da tutti stare fuori due settimane e giocare così una finale. Arthur? Si è dovuto ambientare, poi è stato fuori per una botta, ma questa sera ha dimostrato il suo valore. È un giocatore importante, che ci dà grande qualità“.

Cristiano Ronaldo: “È stata una partita dura, il campo era difficile, ma la squadra ha mantenuto alta la concentrazione e abbiamo vinto un trofeo importante per prendere fiducia. Siamo molto felici. Ora dobbiamo usare questo entusiasmo per vincere le prossime partite. Scudetto? Sarà una corsa difficile, ma noi ci siamo“.

Giorgio Chiellini: “Ci tenevamo tanto. In primis perché è una Coppa e non volevamo regalarla, ancora di più dopo la sconfitta di domenica. Uno cerca di isolarsi il più possibile, ma eravamo feriti per la sconfitta e poi abbiamo sentito tanti darci per morti troppo presto e questo ci ha acceso qualcosa in più e unito ancora di più. Abbiamo fatto un’ottima partita, l’abbiamo comandata, siamo stati bravi e anche un po’ fortunati, ma la vittoria è stata meritata e adesso ci godiamo questa coppa che deve essere un punto di partenza perché abbiamo ancora tanto da fare. Stiamo dando tutti noi stessi, alzare un trofeo per il decimo anno consecutivo è un grande orgoglio e vogliamo continuare a vincere e crescere. C’è un bel mix, quando siamo tutti insieme riusciamo a tirare sempre fuori qualcosa di speciale. Oggi siamo stati uniti in tutte le fasi e questo è stato il segreto del nostro equilibrio e della nostra grande prestazione. Siamo contenti e ci godiamo questo trofeo con i nostri tifosi, anche se a distanza. Oggi tra l’altro c’erano tanti ragazzi alla prima finale, la gioia nei loro volti è qualcosa di importante“.

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

L’ex Juve Coman rifiuta il rinnovo con il Bayern

Kingsley Coman vuole lasciare il Bayern Monaco, dopo aver ricevuto un'offerta di rinnovo troppo bassa. Secondo quanto riporta Sky...

Altri Articoli