È la Juve di De Ligt: gioca e parla da leader. Candidato numero uno alla fascia da capitano

Da Leggere

Serio e professionista. Un leader, che fa la differenza, con i fatti e con le parole. La crescita di Matthijs de Ligt, dal suo arrivo dall’Ajax nell’estate 2019, è stata esponenziale, grazie anche al supporto e ai consigli di Chiellini e Bonucci, l’olandese si è confermato uno dei migliori interpreti nel suo ruolo, diventando un punto di riferimento dello spogliatoio bianconero. 

L’edizione odierna de La Stampa si sofferma sul fatto che l’olandese ha conquistato mister Allegri, che ne ha fatto il secondo giocatore più impiegato della rosa bianconera dopo Szczesny, proprio alla luce di un atteggiamento da leader mostrato in questa stagione si candida a diventare il capitano del futuro

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, giocatori in prestito: un bottino di circa 150 milioni per i riscatti in estate

La Juventus nelle ultime sessioni di calciomercato ha piazzato poche cessioni a titolo definitivo a causa di diverse trattative...

Altri Articoli