Juve, ad agosto era fatta per Milinkovic: poi saltò tutto

Da Leggere

Lo scorso agosto, Sergej Milinkovic-Savic, era ad un passo dalla firma con la Juventus. A svelare questo clamoroso retroscena di mercato è l’edizione odierna di Tuttosport.

Secondo quanto sostiene il quotidiano, incassato il colpo dell’infortunio di Paul Pogba e chiusa l’operazione per Filip Kostic, il club bianconero aveva tentato il blitz per il centrocampista della Lazio mettendo sul piatto 50 milioni di euro più 10-15 di bonus per il suo cartellino, con la previsione di un ingaggio da 5,5 milioni netti più 1,5 di bonus all’anno. L’agente del serbo, Mateja Kezman, era anche stato a Torino, ma è mancato l’ultimo decisivo passaggio.

Alla fine, gli uomini di mercato bianconeri, hanno optato per una scelta più conservativa a livello economico, e in quel momento più funzionale dal punto di vista tecnico: l’arrivo di Leandro paredes in regia, oltre alla conferma di Adrien Rabiot e la speranza di un rientro di Pogba ad ottobre.

Il serbo comunque rimane un obiettivo concreto. Difficile immaginare una svolta a gennaio, più facilmente ipotizzabile un nuovo tentativo per l’estate, con un grande ostacolo da superare: la richiesta economica del presidente biancoceleste Lotito.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Il sogno Youth League si infrange sul palo: la Juve Under 19 perde ai calci di rigore con il Genk ed esce dalla competizione

Un pomeriggio complicatissimo per la Juventus Under 19 di Paolo Montero che ha sfidato, in una gara secca, il...

Altri Articoli