Inter-Juventus Women 1-2: Staskova e Bonansea per la conquista del Derby

Da Leggere

La Juventus Women di Joe Montemurro sfida l’Inter della grande ex Rita Guarino nel deby d’Italia dello Stadio Breda. Nel primo tempo si assiste ad un partita molto equilibrata con la Juventus che rischia un clamoroso autogol che salva però Peyraud-Magnin: il pallone sfiora solamente il palo e salva Sara Gama.

Nel secondo tempo la formazione allenata da Joe Montemurro spinge in area nerazzurra, e alla prima nitida occasione, Cernoia trova Girelli a sinistra che mette dentro un pallone millimetrico per Bonansea che di testa batte Durante. Passano solo pochi minuti dal vantaggio bianconero, e l’Inter trova il pari con Njoya Ajara: che riceve in area spalle alla porta, riesce a girarci su Salvai e calcia in rete. Nuovo vantaggio della Juventus con Staskova al minuto numero 80: grande pallone di Boattin a superare la difesa nerazzurra. Poi ci pensa Staskova di testa

TABELLINO

Reti: 71′ Bonansea, 76′ Njoya Ajara, 80′ Staskova

Inter (4-4-2): Durante; Sønstevold, Kathellen, Alborghetti, Merlo; Simonetti, Karchouni, Csiszàr (58′ Bonetti), Pandini; Njoya Ajara, Marinelli (58′ Portales). All. Guarino. A disp. Gilardi, Santi, Polli, Regazzoli, Pavan, Passeri, Vergani

Juventus Women (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lundorf, Gama, Salvai, Boattin; Rosucci (66′ Cernoia), Pedersen, Zamanian (74′ Caruso); Bonansea (74′ Bonfantini), Girelli (74′ Staskova), Hurtig. All. Montemurro. A disp. Aprile, Hyyrynen, Lenzini, Nilden, Pfattner

Arbitro: Frascaro di Firenze

Ammonita: 70′ Simonetti

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, le intercettazioni: “Macchina ingolfata, dobbiamo fare plusvalenze”

Come attestato dai pubblici ministeri della Procura di Torino nel decreto di perquisizione che ha fatto emergere l’inchiesta sui...

Altri Articoli