Il rinnovo di Morata ed il suo bilancio

Da Leggere

Nella giornata di Martedì, attraverso una not sul proprio sito ufficiale, la Juventus ha confermato il rinnovo del prestito di Alvaro Morata che rimarrà in bianconero fino al 2022.

Nel settembre dello scorso anno, infatti, la Juve aveva raggiunto un accordo con il club spagnolo per l’acquisizione, a titolo temporaneo fino al termine della stagione sportiva 2020/2021, «del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alvaro Morata a fronte di un corrispettivo di 10 milioni, pagabili interamente nel corso di questo esercizio (2020/21)».

L’accordo prevedeva inoltre:

  • la facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2020/2021 a fronte di un corrispettivo di euro 45 milioni, pagabili in 3 esercizi;
  • la facoltà da parte di Juventus di estendere l’acquisizione a titolo temporaneo fino al termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di euro 10 milioni;
  • la facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di euro 35 milioni, pagabili in 3 esercizi.

Il club bianconero ha sfruttato la seconda opzione, rinnovando il prestito dell’attaccante. Ma come impatterà questa operazione sul bilancio della Juventus? Nell’esercizio 2021/22 la società piemontese dovrà mettere a referto un costo prestito per 10 milioni di euro.

Oltre ai 10 milioni, vanno aggiunti ulteriori 5 che equivalgono allo stipendio che la Juvent

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Dalla Spagna:”Barça fuori dalla corsa a Pogba”

Paul Pogba, ex centrocampista bianconero, è sulla lista di molti top club europei tra i quali anche la Vecchia...

Altri Articoli