Il calciomercato entra nel vivo, Juve cosa ti serve?

Da Leggere

Archiviata la stagione 2021/22 per la Juventus è tempo di calciomercato che dovrà essere sicuramente il più importante degli ultimi anni perché gli acquisti dovranno sostituire i tanti partenti ma soprattutto delineare il nuovo corso che si vorrà intraprendere.

La società più volte ha ribadito di avere le idee chiare e noi interpretiamo ciò con la convinzione che si metteranno a posto le criticità che la nostra rosa ha evidenziato di avere nelle ultime stagioni che sono nell’ordine di importanza, per quanto mi riguarda, il terzino sinistro, difensore centrale (che gioca sul centro-sinistra), centrocampista centrale/mezz’ala, due esterni d’attacco e un vice Vlahovic.

 Partiamo dai terzini che sono per me quello che è mancato di più alla Juve nelle ultime stagioni, perché nel calcio di oggi è fondamentale avere due difensori laterali che sanno interpretare bene le due fasi, sia difensiva che offensiva, sono troppo importanti come aiuto alle manovre per il gioco delle squadre che vogliono vincere. Se per quanto riguarda la corsia destra possiamo dire di essere a posto con Danilo, Cuadrado e De Sciglio, il lato sinistro manca di un titolare, ed è fondamentale individuarne il profilo giusto, trattarlo e comprarlo.

Il difensore centrale è d’obbligo per due motivi, prima di tutto perché Chiellini la prossima stagione non ci sarà più ed è sicuramente il giocatore che lascia il vuoto più grande nella rosa bianconera. Un secondo motivo si può individuare nel fatto che De Ligt ha palesemente espresso la volontà di giocare costantemente sul centro-destra perché sa di rendere molto di più. Qui si apre un discorso a parte sulla permanenza o meno di De Ligt. Non voglio star qui a questionare se sia giusto o meno perdere uno dei centrali difensivi più forti in circolazione in questo momento, mi fermo e dico che c’è un mercato con De Ligt e un mercato senza quest’ultimo. Chi lo vuole conosce il prezzo e Arrivabene è stato chiaro “dal tavolo delle trattative bisogna alzarsi tutti e tre soddisfatti”.

Per quanto riguarda invece la mezz’ala dovrebbe essere un discorso fatto e finito con il ritorno di Paul Pogba e qua non mi sento di aggiungere altro ma dire solamente, bentornato Paul, finalmente. Rimane aperto il discorso di Zaniolo dove la trattativa sembra molto ben avviata, dato che la Juve sembra già avere l’accordo con il giocatore e tra le due società manca il trovare l’accordo sulla formula per arrivare ai 50 milioni richiesti dalla Roma.

Due esterni d’attacco servono numericamente e qualitativamente perché seguendo le indicazioni di Allegri il prossimo anno giocheremo con il 4-3-3. Ricordiamoci che sono partiti in questi ruoli Dybala, Bernardeschi e Federico Chiesa tornerà solamente (forse) a fine settembre. Di Maria sembra ormai seguire la scia di Pogba verso Torino, servirebbe in tal caso ancora un esterno offensivo, qui i nomi fatti sono quelli di Kostic e Berardi.

Per il vice Vlahovic mi sento di dire che un profilo “esperto” potrebbe essere l’ideale, ma non riesco a pensare a qualcuno di quel calibro che accetterebbe di buon grado la panchina. Io come primo cambio a Vlahovic proporrei un nome giovane ma che abbia comunque abbastanza partite di serie A alle spalle, Simeone sarebbe perfetto, come anche l’italiano Pinamonti e come scommessa mi stuzzica assai il nome di Lorenzo Lucca. Non dimentichiamoci che in rosa abbiamo anche Moise Kean, ragazzo giovanissimo, molto criticato ultimamente ma che ha nel suo repertorio presenta caratteristiche che lo renderebbero importantissimo nella rosa di Allegri, io personalmente ci punterei molto.

Il mercato è appena iniziato e sta sicuramente entrando nel vivo e noi da spettatori e commentatori non vediamo l’ora di annunciare le ufficialità. Diteci la vostra riguardo al mercato bianconero, tutto quello che vi aspettate e chi vorreste vedere il prossimo anno nella Juventus. Are you ready?

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

La Juve delinea la linea difensiva contro l’inchiesta: il comunicato del club bianconero

Attraverso un comunicato emanato qualche minuto fa sul proprio sito ufficiale, la Juventus ha condiviso la propria linea difensiva...

Altri Articoli