Il 2023 della Juve inizia alla grande: una magia di Milik consegna la vittoria ai bianconeri

Da Leggere

La Juventus vuole ripartire da dove aveva terminato: ovvero con le sei vittorie consecutive senza subire gol nelle ultime sei giornate di campionato. Il primo ostacolo del 2023 è la Cremonese di Alvini, in trasferta allo Stadio Zini.

Primo tempo equilibrato tra le due compagini. Al duplice fischio, risultato ancorato sullo 0-0 coi padroni di casa che non si sono limitati a difendere contro una Juve in campo con un insolito 3-5-1-1 complici le tante assenze tra gli uomini di Allegri.

La Juve ha iniziato la partita con Milik unica punta e con Miretti alle sue spalle. In campo Soulé dal primo minuto e proprio l’argentino classe 2003 è stato fin qui tra i migliori: l’esterno sudamericano quando ha avuto possibilità di partire largo e rientrare sul sinistro ha impegnato in due occasioni Carnesecchi.

Dopo la mezz’ora due lampi interessanti di Kostic hanno messo in partita il serbo, fino a quel momento in sordina. Partita equilibrata, uno zero a zero che rispecchia quanto visto sul terreno di gioco.

Nel secondo tempo la musica cambia con gli ingressi di Chiesa, Kean e Rabiot, anche se la partita è stata viva e in bilico fino alla fine. Al 69’esimo’, dopo una sponda di Valeri, Deesers ha preso il tempo a Bremer e centrato il palo.

Valeri dopo una lunga ripartenza ha chiamato in causa Szczesny, mentre dall’altro lato Carnesecchi è stato miracoloso su una girata sottoporta di Kean. Nel finale la Juventus ha alzato il suo pressing, trascinata da Chiesa e Rabiot ha chiuso la Cremonese nella sua trequarti e nel primo minuto di recupero, dopo una punizione conquistata dal francese, ha sbloccato la partita direttamente da calcio piazzato con un favoloso mancino di Arek Milik.

Settima vittoria di fila in Serie A e settima gara consecutiva senza subire reti per la Juventus di Massimiliano Allegri.

IL TABELLINO

CREMONESE – JUVENTUS: 0-1.

Marcatore: 90′ Milik

Cremonese (4-3-1-2): Carnesecchi; Ferrari (59′ Hendry), Bianchetti, Lochoshvili; Sernicola, Pickel, Castagnetti (76′ Milanese), Meite, Valeri; Dessers (76′ Felix), Okereke (56′ Buonaiuto). A disposizione: Sarr, Saro, Aiwu, Quagliata, Ghiglione, Milanese, Tsadjout, Zanimacchia, Ciofani, Felix. Allenatore: Alvini

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny 6; Gatti 5, Bremer 5, Danilo 6; Soulé 6 (55’ Chiesa 6), Fagioli 5 (55’ Kean 6), Locatelli 5.5, McKennie 5 (66’ Rabiot 6.5), Kostic 5.5 (85’ Iling Jr s.v.); Miretti 5.5 (66’ Paredes 5.5); Milik 7. All. Allegri.

Arbitro: Ayroldi (sez. Molfetta)

VAR: Mazzoleni

Ammoniti: Ferrari (C), Meite (C), Rabiot (J), Bremer (J)

Note: recupero 2′ e 4′

Foto: Twitter Juventus

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Problemi al flessore per Milik: il polacco è al JMedical per accertamenti

Esami strumentali per Arek Milik questa mattina al JMedical: l'attaccante della Juventus si è infortunato nei minuti finali del match...

Altri Articoli