I ricavi della Coppa Italia 2020/21: quanto ha guadagnato la Juve

Da Leggere

Con la finale di Coppa Italia, vinta dalla Juventus sull’Atalanta, è calato il sipario sull’edizione 2020/21. Per le società diviene ora importante analizzare il fattore economico, considerando la crisi che sta attraversando il mondo del calcio e non solo. Anche se non sono cifre elevate, la coppa nazionale porta ricavi nelle casse della società, in base al loro percorso nel torneo: il totale del montepremi da distribuire per questa edizione è pari a circa 15 milioni di euro.


Come riporta Calcio&Finanza, le società che si sono fermate agli ottavi hanno messo in cassa 250 mila euro. Invece, il raggiungimento dei quarti ha portato altri 470 mila euro circa, per un totale di 720 mila euro per i club che hanno concluso il loro percorso in questa fase.

Capitolo semifinali: il raggiungimento del penultimo atto della manifestazione ha garantito ulteriori 950 mila euro alle società partecipanti, ricavi che hanno portato il bottino a quota 1,670 milioni di euro.

Per quanto concerne le finaliste, partendo dall’Atalanta, i bergamaschi hanno potuto aggiungere 1,15 milioni ai premi, incassando un totale di 2,82 milioni di euro circa. Alla Juventus, invece, la vittoria le ha portato ulteriori 2,7 milioni, fruttando un totale di 4,37 milioni di euro, che andranno nelle casse bianconere.

Da considerare anche per la squadra vincitrice, il diritto a prendere parte alla prossima edizione della Supercoppa italiana, dove sfiderà l’Inter e questo le permetterà di incassare ulteriori premi.

Fonte: Calcio&Finanza

coppa italia

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Caffo: “Marotta in uscita dall’Inter: si prospetta un ritorno in bianconero”

Numero le indiscrezioni che circolano in queste ore sul futuro di Beppe Marotta. Stando a quanto riportato da Antonino...

Altri Articoli