Hermann (vicepresidente Grêmio): “Douglas desiderava tornare. Juve? Che sensibilità!”

Da Leggere

Il vicepresidente del Grêmio, Marcos Hermann, ha parlato ai microfoni di TuttoJuve in seguito all’approdo nella squadra brasiliana di Douglas Costa in prestito dalla Juventus. Queste alcune delle sue dichiarazioni.

Il ritorno: “Il suo ritorno è nato con il desiderio di tornare nel suo paese, nella sua città e nel club che gli consentirà di esser più vicino alla sua famiglia, specialmente ai suoi figli. Dobbiamo ricordare che ha lasciato il Brasile quando aveva 18 anni e ha vissuto il 40% della sua vita all’estero. Douglas sentiva la mancanza e voleva tornare qui dove ha sempre mostrato il suo affetto. Siamo soddisfatti“.

Sulla trattativa: “Ha sempre voluto tornare. Ha insistito su questo e ogni volta che poteva, Douglas ha sempre dimostrato con gesti concreti il suo forte legame con il club. Il Grêmio è sempre stato interessato a causa del suo immenso talento. La Juventus ha provato sensibilità a questo desiderio ed è stata molto comprensiva e rispettosa del momento attraversato dal ragazzo. Per questo ne ha agevolato il suo ritorno in Brasile“.

Calciatori in cambio: “No, posso confermare che la Juventus non ci ha chiesto nessuna opzione sui nostri giocatori“. 

hermann

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

La Juventus Next Gen continua la sua striscia positiva: battuta la Pergolettese per 1-0

La Juventus Next Gen batte la Pergolettese nella nella 25esima giornata di Serie C per 1-0. I bianconeri reduci...

Altri Articoli