Gytkjær manda i bianconeri all’inferno, il Monza vince 1-0

Da Leggere

Nessun moto di orgoglio dopo lo scivolone in Champions, una brutta Juve perde anche a Monza. Decisivo il goal di Gytkjær al 74′ che sigla l’1-0 finale. Un impalpabile Di Maria espulso al termine del primo tempo per una gomitata su Izzo.

Primo tempo senza reti e con poche emozioni all’U-Power Stadium. La prima conclusione dei bianconeri arriva dopo 14 minuti quando Dusan Vlahovic viene pescato in area e da posizione angolata di sinistro tira fuori dallo specchio della porta. Al 18′ il primo squillo del Monza di Palladino: Dany Mota scende sulla sinistra e poi crossa basso, arriva in area Ciurria che di destro non indovina lo specchio. È sempre Ciurria, al 30′, ad essere pericoloso con un tiro di mancino dalla destra. La palla sfiora la parte superiore della traversa.

Momento clou della partita al 40′ del primo tempo: Angel Di Maria si fa espellere per un fallo di reazione su Izzo. Nel tentativo di svincolarsi da una marcatura asfissiante, allarga il gomito e colpisce al petto il difensore brianzolo. Nessun dubbio per l’arbitro Maresca: è rosso diretto.

Al 52′ minuto sono i padroni di casa ad avere l’occasione più ghiotta della partita fino a quel momento: Ciurria crossa basso un pallone che viaggia tra la difesa e il portiere. Sulla sfera arriva Mota che, anticipando nettamente Gatti, tutto solo all’interno dell’area piccola manda a lato alla sinistra di Perin.

Dopo circa 20 minuti, al 74′, arriva il goal del vantaggio del Monza. Ciurria porta palla sulla destra e, puntando De Sciglio, fa partire un cross di mancino, con Gytkjær che si infila alle spalle di Gatti e batte Perin con un destro di controbalzo.

Occasione Juve all’82’: McKennie scappa sulla destra e offre un cross morbido per Kean, che stacca da tra i due centrali del Monza ma colpisce di testa centrale. Blocca Di Gregorio.

La partita termina senza altre emozioni con il Monza che, grazie alla rete di Gytkjær, conquista la prima storica vittoria in Serie A proprio a danno dei bianconeri.

Di seguito il tabellino della gara:

Monza-Juve: 1-0

Marcatori: 74′ Gytkjaer

MONZA (3-4-3): Di Gregorio; Marlon (10′ st Caldirola), P.Marì, Izzo; Ciurria, Sensi (9′ st Barberis), Rovella, C.Augusto (40′ st Birindelli); Pessina, Mota (10′ st Gytkjaer), Caprari (24′ st Colpani). A disposizione: Cragno, Sorrentino, Caldirola, Machin, Barberis, Gytkjaer, Valoti, Birindelli, F. Ranocchia, Antov, Colpani, Marrone, Bondo, Carboni, Molina. All. Palladino.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, Gatti, Bremer, De Sciglio (41′ st Soulè); McKennie, Paredes, Miretti (41′ st Fagioli); Kostic (33′ st Kean), Vlahovic, Di Maria. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Rugani, Barbieri, Fagioli, Barrenechea, Kean, Soulé, Iling-Junior. All. Allegri (squalificato, in panchina Landucci)

Arbitro: Maresca di Napoli

Ammoniti: Ciurria, Caldirola (M); Bremer (J)

Espulsi: Di Maria (J)

Recupero: 3′ pt, 5′ st

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Si torna a lavoro: il programma della giornata alla Continassa, riecco Pogba

Dopo due settimane di riposo per i calciatori che non hanno preso parte ai Mondiali in Qatar quest'oggi si...

Altri Articoli