Giorgio Chiellini: “Danilo leader. Bremer mi ha chiesto il permesso per la maglia”

Da Leggere

L’ex Capitano della Juventus Giorgio Chiellini ha rilasciato un’intervista a TuttoSport in cui – tra gli altri temi – parla del momento della Juve e del Mondiale in Qatar, lasciandosi infine ad una chiosa sui 3 nazionali brasiliani Danilo, Alex Sandro e Bremer.

Giorgio Chiellini: “La Juve è più forte di ciò che sembra”

giorgio chiellini e ronaldo

Giorgio Chiellini si sta godendo attualmente le ferie dopo la vittoria del campionato di MLS. Nell’intervista a TuttoSport parte dal momento attuale dei bianconeri, parlando della squadra e di come si sia rialzata arrivando al 3° posto dopo un inizio difficoltoso.

«Ho rivisto l’unità che mancava e sono emersi i valori tecnici. Ne ero sicuro, perché quei valori ci sono. Magari non saranno eccelsi, ma la squadra era certamente più forte di quanto ha fatto a inizio stagione. Sono contento delle vittorie e del recupero in classifica.

Adesso la pausa farà bene alla Juventus, perché nell’ultimo mese ha spinto parecchio e c’è l’opportunità di recuperare un po’ di energie per chi non va al Mondiale.

Poi vediamo che cosa succede dopo: ne stiamo parlando tutti, ma nessuno sa esattamente come si riprenderà a gennaio, cioè che effetti avrà questa pausa a metà stagione».  

Giorgio Chiellini su Qatar2022

Szczesny Chiellini Juventus

«Un Mondiale ti prosciuga. Non ti lascia energie mentali e fisiche. Ogni volta che ho finito una di quelle manifestazioni, che fosse andata bene o male, alla fine ero a pezzi, perché sono tornei pesanti.

Vestire la maglia della Nazionale è un orgoglio immenso, per un mese rappresenti tutto un Paese e questo è anche una responsabilità notevole.

Ho visto che gli inglesi riprendono dopo appena una settimana dalla fine del Mondiale con ritmi un po’ da pazzi, almeno in Italia c’è un po’ di break per chi gioca in Qatar»

«Seguo tutti gli amici e gli ex compagni, ma sono un po’ sparpagliati. Credo che nessuna europea sia all’altezza di Brasile e Argentina, le due grandi favorite. Poi il Mondiale può stupire e il mio pronostico verrà sovvertito, ma Brasile e Argentina sono piene di campioni e sono anche più squadre».

Danilo leader vero. Bremer mi ha chiamato per avere il permesso di prendere la maglia numero 3

Danilo

Per Giorgio Chiellini tra i segreti della rinascita della Juventus ci sono i 3 brasiliani. Soprattutto Danilo, che a detta dell’ex Capitano bianconero ha sempre dimostrato di poter essere leader e trascinatore della squadra.

«Alex Sandro, Danilo e ci metto anche Bremer che nella Juventus ha preso la mia maglia numero tre. Sono orgoglioso che la vesta lui, da avversario avevo constatato la sua forza, ma mi dicono che è anche un ragazzo coscienzioso e applicato. Figuratevi che mi ha chiamato per chiedermi se poteva prendere la tre. Gli ho risposto che mi faceva molto piacere!»

«Ma io ve lo dicevo da un po’ che Danilo era un leader. Da giocatore mi ha stupito in questi anni: ero convinto fosse un giocatore di fascia e di gamba, ma si è rivelato eccellente in ogni ruolo: tranne il portiere, li ha coperti tutti! E poi ha una personalità e un’intelligenza che gli consentono di trascinare gli altri».  

Al suo arrivo in bianconero Danilo fu uno degli elementi più bistrattati dai tifosi, ancora scossi per lo scambio con un fenomeno del ruolo come Cancelo. Come spesso ricordiamo, però, noi da tifosi non siamo in grado di vedere ciò che accade all’interno di una società.

Danilo si è rivelato un elemento validissimo, e se è vero che nello scambio la Juventus ci ha perso in quanto a tecnica, è atrettanto vero che Madama ha guadagnato un leader e un futuro capitano, capace di trascinare i compagni nei momenti difficili. A proposito di mercato, vi invitiamo a recuperare il nostro pezzo odierno con tutte le ultimissime.

Chiellini

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tebas: “Juve? Bilanci falsi e inganni, poi parlano di corruzione nella UEFA”

Tebas attacca nuovamente la Juventus e Andrea Agnelli all’evento di presentazione del report di KPMG. Di seguito riportate le...

Altri Articoli