Genoa-Juventus: le statistiche dei precedenti match

Da Leggere

Genoa e Juventus si sono affrontate 106 volte in Serie A. Il bilancio è di 21 vittorie per i rossoblù e 64 in favore dei bianconeri, con 21 pareggi.

Tuttosport fa luce sui precedenti, nel 2016 e nel 2018. Il primo è un 3-1 con doppietta di Simeone e autogol di Alex Sandro con gol della bandiera di Miralem Pjanic dopo la gara con il Siviglia vinta per 1-3. Quello più recente si rifà al post 3-0 contro l’Atletico Madrid con tripletta di Ronaldo: 2-0 a Marassi per i rossoblu firmato da Sturaro e Pandev.

Senza andare troppo indietro negli anni, guardiamo solo il ciclo di vittorie tutt’ora aperto. Nelle ultime 9 stagioni, a Marassi sponda rossoblu, i bianconeri hanno ottenuto 5 vittorie e un pareggio. Ma anche 3 sconfitte e tutte piuttosto recenti. Con contorno di sofferenze varie, da mettere in conto pure nelle giornate in cui sul pullman per tornare a Torino salivano i 3 punti. Emblematica, sotto questo punto di vista, la vittoria della stagione 2013/14.

Genoa-Juventus è una gara storica non solo per una corposa tradizione, ma anche perché spesso ha visto i giocatori bianconeri realizzare gol dalla eccelsa qualità. Come si è verificato proprio nell‘ultimo incontro, quando la Signora ha confezionato tre perle di scintillante bellezza con le reti di Paulo Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa, conquistando 3 punti determinanti nella corsa scudetto.

2019-20 PAULO DYBALA

Con 4 reti complessive, Paulo Dybala ha dominato le ultime due vittorie a Marassi contro il Grifone. E se nel 2017-18 la sua tripletta è risultata determinante, non ha avuto minor importanza il gol segnato il 30 giugno 2020. Fondamentale è stato il momento in cui è avvenuto, a inizio ripresa, quando le due formazioni si trovavano ancora sullo 0-0 e occorreva intensificare la pressione per mettere alle corde gli avversari. Ma oltre all’importanza, la prodezza del 10 argentino ha incantato, con un sinistro preciso scagliato dopo una serpentina in mezzo a un bel po’ di genoani.

2012-13 EMANUELE GIACCHERINI

La foto riproduce l’esultanza di due dei marcatori di uno dei Genoa-Juventus più avvincenti. Quando scocca l’ora di gioco si vive il momento decisivo dell’incontro. I rossoblu sono davanti nel punteggio grazie al vantaggio determinato da Immobile. E sui piedi di Bertolacci hanno la grande opportunità per portarsi sul 2-0, ma Buffon riesce a neutralizzare la conclusione del centrocampista. Sul ribaltamento di fronte la Juve è perfetta: lancio di Asamoah, Vucinic controlla il pallone e lo scarica per Giaccherini che colpisce dal limite dell’area sorprendendo Frey. La rete del pareggio dà lo sprint alla Signora per vincere, operazione che si concretizza con Mirko: il genio montenegrino prima segna dal dischetto, poi regala ad Asa la palla per un facile 3-1.

2007-08 ZDENEK GRYGERA

La Juve vince 2-0 sul Genoa con un uno-due poco dopo la metà del primo tempo. La rete del vantaggio arriva da un destro improvviso di Grygera, una conclusione folgorante che va a infilarsi sotto la traversa sorprendendo il portiere Scarpi. La serata perfetta del difensore ceco trova un’altra meraviglia quando si rende protagonista di un’avanzata, con assist in tunnel per il raddoppio di Trezeguet. Il bello è che Zdenek gioca fuori ruolo, sulla corsia di sinistra che di solito non frequenta. Una scelta indovinata quella fatta da Claudio Ranieri, che a fine gara ironizza su come talvolta i capolavori degli allenatori nascano dalle emergenze di formazione.

Fonte: Juventus.com

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Women, Lina Hurtig sempre più vicina all’Arsenal: trattativa ai dettagli

Lina Hurtig si appresta a diventare una nuova calciatrice dell'Arsenal Women. L'attaccante svedese, in forza alla Juventus dall'agosto 2020,...

Altri Articoli