GdS – Juve, nemmeno Cuadrado è tra gli incedibili: ecco chi parte e chi resta

Da Leggere

La Gazzetta dello Sport fa il punto sulle cessioni della Juventus, nella finestra estiva di mercato. Gli intoccabili – spiega la rosea – nell’organico di oggi non sono molti, ma neanche pochi.

Il pacchetto portieri è confermato al cento per cento; in difesa sono certi del loro posto Bonucci, Danilo e De Ligt (che sta anche discutendo il rinnovo). A centrocampo solo Locatelli e Zakaria fanno parte del nuovo corso. Mentre in attacco le uniche posizioni salde sono quelle di Vlahovic e Chiesa. Lo zoccolo duro dello spogliatoio dal quale ripartire è chiaro.

La Vecchia Signora perde Chiellini e Dybala (capitano e vice) e senza di loro vengono a mancare esperienza e qualità. Gli altri giocatori indirizzati alla cessione sono quelli che non rientrano più nei piani di Allegri, dunque in partenza per una valutazione tecnica: non ci sono margini per la permanenza di Arthur, che vuole trovare una collocazione da titolare, come per Bernardeschi, ai saluti dopo cinque anni. Valigie pronte per Pellegrini e Kean: anche per volontà loro, perché vogliono giocare con più costanza.

Ci sono poi diverse situazioni di giocatori in bilico che non verrebbero trattenuti in caso di offerte congrue. In questo senso vanno inquadrati Rugani e McKennie, ma anche Alex Sandro, Cuadrado e Rabiot che hanno il loro ultimo anno di contratto con ingaggio sostenuto. De Sciglio, l’ultimo dei calciatori in scadenza quest’anno, dovrebbe invece formalizzare presto il prolungamento. Morata difficilmente verrà riscattato anche se la Juve proverà ancora a convincere l’Atletico Madrid ad accettare una proposta nettamente più bassa dei 35 concordati per il suo cartellino.

Già pianificati gli arrivi alla Continassa, per la prossima stagione, di Gatti e Rovella, che rientrano tra gli investimenti fatti negli ultimi anni. Il primo dovrebbe potenziare la batteria dei difensori, il secondo quella dei centrocampisti, ma non è neanche da escludere che possano finire dentro qualche maxi trattativa per raggiungere obiettivi di mercato più ambiziosi.

Sugli obiettivi: il mercato estivo della Juve dovrebbe aprirsi con il ritorno di Pogba e con l’arrivo a parametro zero di Di Maria dal PSG. Le altre esigenze della rosa riguardano la fascia sinistra: sicuramente un giovane di prospettiva, forse pure un esperto. Un secondo centrocampista, dopo le eventuali cessioni. In avanti dovrebbe arrivare anche Raspadori. E occhio a Perisic, nel caso non trovasse l’accordo con l’Inter.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Mercato Juve: vertice di mercato tra Allegri e la dirigenza alla Continassa

Capitolo mercato Juventus, come riportato da Mirko Nicolino di jmania.it, nei prossimi giorni si terrà un vertice di mercato...

Altri Articoli