Galeone: “Allegri ha rinunciato a offerte clamorose. Si era impigrito”

Da Leggere

Giovanni Galeone, ex allenatore nonché mentore dei tecnici italiani Gasperini, Allegri e Giampaolo, ha parlato a Libero dei suoi allievi. Queste le sue dichiarazioni:

“Ottime cose per Gasp, ondivaghe per Max e dolorose per Giampaolo. Lo frega il suo essere “secchione”, legato agli schemi. Dovrebbe avere più fantasia. Gli altri due sono stati miei giocatori, erano mister in campo, leggevano la partita come pochi. Soprattutto Gasp. Allegri tornando a Torino ha rinunciato a offerte clamorose di Real e PSG. Gli dissi: ‘Sbagli, sii più internazionale, assaggia altre realtà'”.

“Negli ultimi tempi – continua Galeone – si era un po’ impigrito, voleva stare vicino agli amici, alla famiglia. Non è mai stato adorato a Torino, neppure quando vinceva. Ma se prendi un allenatore per un progetto di 4 anni, gli chiedi di vincere subito lo Scudetto? Alla Juve vige sempre e solo la legge di vincere a tutti i costi“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Avvocato D’Onofrio: “Inchiesta Juve? Sono coinvolti molti altri club. Sui rischi del club…”

L’Avvocato Paco D’Onofrio, intervistato da Tuttosport, ha commentato le ultime vicende in casa Juve sulle accuse della Procura di Torino....

Altri Articoli