Galeone: “Ad Allegri serviva periodo di adattamento. Alla Juve pesano 2 punti. Su Inzaghi…”

Da Leggere

In vista del big match di domenica, tra Juve e Inter, Giovanni Galeone, ex allenatore di Massimiliano Allegri, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport:

“L’Inter è quella che ha più da perderci, è la squadra che considero la più quotata per lo scudetto, può conquistare il titolo anche perdendo con la Juventus, perché ha un calendario più facile del Milan e più alternative rispetto al Napoli. Può arrivare lo stesso a 84 punti, che per me è la quota tricolore. Per la Juventus invece conta di più, perché se Max batte i nerazzurri può vincerle tutte e fare un pensierino allo scudetto. Che è molto difficile, ma non impossibile“.

Sui punti persi dalla Juventus: “Fino a un mese fa dicevo a Max: con 4 punti in più avresti vinto lo scudetto. Ora quei 4 punti sono diventati 2: bastava un pareggio in meno, ma ha trovato una squadra nuova, serviva un periodo di adattamento. Alla Lazio Inzaghi aveva fatto un ottimo lavoro con scelte obbligate, ora ha la rosa più ampia ma lo trovo troppo prevedibile nei cambi. Max mi sorprende di più“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, si lavora per Gabriel dell’Arsenal: nella trattativa anche Arthur

La Juve è al lavoro per rinforzare anche il reparto difensivo, che da domani sarà ufficialmente orfano di Giorgio Chiellini,...

Altri Articoli