Futuro incerto per Locatelli: Allegri lo “blinda” ma i rumors sono tanti

Da Leggere

L’inizio di stagione di Manuel Locatelli è stato molto sottotono e il ruolo di regista, che tanto gli andava stretto, è stato affidato al neo-acquisto Paredes. Da mediano, l’ex Sassuolo, può esprimere al meglio le proprie qualità: corsa, cattiveria e in alcuni casi anche finalizzatore.

Nella passata stagione è stato forse uno dei migliori all’interno della rosa di Max Allegri che intanto lo coccola in conferenza stampa: “L’anno scorso ha fatto un campionato straordinario, quest’anno non ha cominciato nel migliore dei modi. La sosta gli è servita. Credo che sarà in futuro uno dei pilastri della Juventus per qualità morali e tecniche”.

I rumors di mercato, d’altro canto, sono già parecchi. In molti lo danno per possibile partente nella prossima finestra di mercato estivo con l’Arsenal (era la pretendente avversaria della Juve) che continua a monitorarlo e a mostrargli gli “occhi dolci” per convincerlo a vestire la casacca dei Gunners.

Una sua cessione sarebbe però un grande fallimento di un’investimento abbastanza elevato. Locatelli è arrivato a Torino nell’estate del 2021 dopo un lungo corteggiamento della Juventus e un Europeo vinto. La dirigenza bianconera, per prelevarlo dal Sassuolo, aveva trovato un accordo per un prestito gratuito biennale con diritto di riscatto. Totale dell’investimento: circa 40 milioni di euro.

Grazie alla pausa per le Nazionali, Locatelli avrà avuto modo di scaricare la tensione e di pensare al rientro in campo, già disponibile per la sfida contro il Bologna, in modo da scacciare via i fantasmi di un futuro lontano dalla maglia bianconera.

Ora, come a tutti gli altri, tocca a lui stesso far capire ai tifosi e alla dirigenza il proprio valore e le proprie qualità.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Si torna a lavoro: il programma della giornata alla Continassa, riecco Pogba

Dopo due settimane di riposo per i calciatori che non hanno preso parte ai Mondiali in Qatar quest'oggi si...

Altri Articoli