Finisce 2-2 tra Juve e Barça. Il recap del match

Da Leggere

Match spettacolare tra Juventus e Barcellona. Due a due il finale, con i bianconeri che lasciano Dallas per tornare a Los Angeles con più di un motivo per sorridere. Di seguito riportato il recap del match pubblicato sul sito ufficiale bianconero.

SUBITO BARCELLONA, POI ESCE LA JUVE

Il Barcellona cerca subito di mettere in atto il suo piano gara, fatto di palleggio e sortite offensive. Nei primi minuti la Juve resta solida e compatta, lascia pochi spazi e i tentativi di Dembélé prima da dentro l’area, di Lewandowski e Aubameyang poi da fuori hanno identico esito: non centrano la porta.

La Juve risponde facendo scintillare Di Maria, che prima cerca l’invenzione da posizione impossibile (9’) e poi ci prova da fuori (11’): in entrambi i casi, ter Stegen para.

Al 16’ i bianconeri mettono paura al Barça: accelerazione di Di Maria che allarga a sinistra a Cuadrado, sul dai-e-vai el Fideo non trova la palla per una frazione di secondo.

MOLTA JUVE, MA SEGNANO I BLAUGRANA

C’è molta Juve in questo primo tempo: la manovra dei bianconeri è fluida e a tratti molto gradevole, e quel famoso “piano gara” del Barcellona, di cui si parlava in apertura, diventa complicato da realizzarsi. Verso la mezz’ora è ancora la squadra di Allegri a farsi pericolosa: Zakaria lavora un buon pallone verso Di Maria a destra, cross basso per Kean, anticipato al momento della zampata decisiva.

La doccia fredda, se così si può dire visto il grande caldo di Dallas, arriva al 33’, proprio dopo il cooling break: Dembélé si esibisce in una bella giocata personale sul lato destro dell’area bianconera, fa partire una conclusione potente su cui Szczesny non può opporsi.

NELLA RIPRESA MOISE VA PER IL DOUBLE

Il pareggio bianconero arriva però subito: al 39’ Zakaria apre a Cuadrado, che col cross basso trova l’irruzione di Kean, che la rimette in piedi. Nemmeno il tempo di esultare, e il Barça è di nuovo avanti. Ancora Dembélé, ancora dribbling ubriacanti a destra, ancora conclusione in gol.

Il primo tempo si chiude con la Juve immeritatamente sotto, il secondo si apre coi bianconeri in grande spolvero, nonostante il caldo e questa fase di preparazione: passano 5 minuti e Zakaria dal limite inventa un filtrante di esterno in area, su cui Locatelli contemporaneamente resiste a un difensore e appoggia a Kean, che è pronto a segnare. Match tornato in equilibrio, ed è un equilibrio che pochi minuti dopo potrebbe essere rotto da Cuadrado, che ci prova da fuori ma trova l’opposizione di Pena.

La partita è ancora molto viva e divertente: al 68’ il Barça colpisce due legni nella stessa azione, prima con Raphina su punizione e poi con Ansu Fati, che su gli sviluppi dell’azione cerca di ipnotizzare Perin, per fortuna dei bianconeri senza successo finale.

Ancora Mattia, all’86’ è autore di un super salvataggio su Depay da pochi passi: un salvataggio che blinda il risultato. Due a due e applausi per tutti.

Barcelona-Juventus 2-2

Reti: 34’, 40’ Dembélé (B), 39’, 6’st Kean (J)

Barcellona: Ter Stegen (1’ st Pena); Sergi Roberto (32’ Dest, 33’st Casado), Christensen (17’ st Piqué), Eric Garçia (1’ st de Jong), Jordi Alba (17’ st Balde); Nico Gonzalez, Busquets (1’ st Pjanic), Kessie (17’st Torre); Dembélé (1’ st Raphinha, 32’ st Abde), Lewandowski (17’ st Depay), Aubameyang (1’ st Ansu Fati, 32’ st Collado). A disposizione: Tenas, Gavi. All. Xavi

Juventus: Szczesny (1’ st Perin); Danilo (15’ st Compagnon), Bonucci (1’ st Gatti), Bremer (15’ st Rugani), Alex Sandro (15’ st Pellegrini); Locatelli (15’ st Fagioli), Rovella, Zakaria, Di Maria (31’ st Soulé), Kean (33’ st Cudrig), Cuadrado (33’ st Barbieri). A disposizione: Pinsoglio, Garofani, Rugani, Vlahovic, Aké, Da Graca. All. Allegri

Ammoniti: 29’ st Di Maria (J), 33’ st Collado (B), 40′ st Barbieri (J)

Arbitro: Elton Garcia

Fonte foto e articolo: juventus.com

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Next Gen, trovato l’accordo per il rinnovo di Gabriele Mulazzi

Dopo l'accordo, arrivato questa mattina, per l'estensione del contratto di Samuel Iling Junior, giungono altre novità sul fronte rinnovi...

Altri Articoli