E sono 3: clean sheet Juventus!

Da Leggere

La Juventus ritrova la sua solidità difensiva e mette a statistica la terza partita consecutiva senza subire reti (4 considerando anche la partita contro il Chelsea). L’inversione di tendenza di quanto visto ad inizio stagione, ha ridato fiducia e punti alla squadra di Max Allegri.

L’importante riscatto di Szczesny, che dopo la disastrosa partenza diventa l’uomo simbolo di questa Juve che punta dritta al prossimo avversario, l’Inter, e a consolidare una classifica che comincia a muoversi. La coppia centrale di difesa, ieri Chiellini-Bonucci, ma ancor prima con De Light, e lo schermo difensivo di Manuel Locatelli, sono solo alcune delle chiavi tattiche che hanno permesso al mister di ridare alla squadra la consapevolezza della solidità difensiva che aveva smarrito nell’ultimo periodo. La partita di ieri ha ridato al mister un’altra carta, un De Sciglio convincente e utile nelle rotazioni di un reparto che con Danilo terzino aggiunto ha necessità di trovare equilibrio. Negli ultimi minuti del match si è visto il ritorno di Arthur, in una chiave tattica molto interessante, un centrocampo con Locatelli play basso, il brasiliano centro sinistra e Bentancur centro destra, il mister spera che questa sia la strada per ritrovare quell’equilibrio e possesso che tanto è mancato.

Ora sfide importanti, Zenit prima e Inter poi, entrambi decisive, una per il passaggio del turno in Champions e l’altra per risalire la china in serie A e attestarsi nelle posizioni di vertice di un campionato che adesso si fa davvero molto interessante.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Girelli: “Pallone d’Oro? È un sogno, se avessi 15 anni in meno…”

Cristiana Girelli vive un momento di favola, dopo la doppietta in trasferta contro il Sassuolo, fa volare la sua...

Altri Articoli