Dragusin rifiuta la convocazione nell’Under 21: l’ira della Federazione rumena

Da Leggere

Il difensore di proprietà della Juventus, attualmente in prestito alla Sampdoria, Radu Dragusin, sta diventando un vero e proprio caso in Romania. Il giocatore ha rifiutato la convocazione nella squadra Under 21 del proprio Paese, scatenando tutta la rabbia della Federazione.

Intervistato da Digisport, Mihai Stoichita, dt della Nazionale rumena, ha manifestato profonda delusione per il comportamento di Dragusin: “La Sampdoria ci ha detto di prendere una decisione. Probabilmente non è ancora totalmente a conoscenza di quello che deve fare nella vita con il calcio. Non so se andare alla Samp sia stata la cosa migliore. Ho parlato con il club blucerchiato e mi hanno detto che sono molto sorpresi che non sia in nazionale. Tra ieri e l’altro ieri ho inviato una mail in cui ho revocato la convocazione. E l’ho fatto affinché lui si prepari e possa giocare con la Primavera. La Samp però non lo ha fatto giocare e ci hanno detto ‘prendete una decisione, sospendetelo o qualcosa del genere, vedete voi’. Spero che Dragusin si svegli e pensi davvero al calcio. Io e il presidente abbiamo voluto essere molto chiari. Non sono un suo stretto collaboratore o parente, ma non penso che Florin Manea (agente di Dragusin, ndr) sia così ingenuo da pensare che un ragazzo che gioca in Primavera possa avere il valore di un ragazzo che gioca con l’Under 21 o in una squadra importante come la Samp. Radu ha ancora tanta strada da fare ma può diventare una stella. Non dovrei dirlo, ma ci tengo a lui, lo seguo dalle giovanili ed era totalmente diverso”. 

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Il Giornale – Non sono immaginabili tracolli economici

Come riporta Il Giornale, Exor ha già sottoscritto la propria parte (per 255 milioni) e la Consob, come sarebbe...

Altri Articoli