De Winter: “Felice di essere rimasto alla Juve. Potevo andare via in estate…”

Da Leggere

Il difensore della Juve U23 Koni De Winter dopo aver esordito in prima squadra nelle sfide di Champions League contro Chelsea e Malmoe, ha parlato ai microfoni di Nieuwsblad.

Sull’esordio in Champions: “Bonucci e Dybala mi hanno aiutato molto tranquillizzandomi. Tutto è successo molto rapidamente, Allegri me lo ha comunicato solo tre ore prima della partita. Ho vissuto bene l’attesa tranne che nei 10 minuti prima del fischio d’inizio”.

De Winter ha anche rivelato di essere stato vicino a lasciare la Juventus in estate: “C’era la possibilità che tornassi in Belgio, al Club Bruges, in prestito. Avevo anche già parlato con l’allenatore, mancava solo l’accordo tra i club che alla fine non è stato trovato. Oggi posso dire di essere contento di essere rimasto”. 

Sulla terza Serie: “La Serie C è una competizione da non sottovalutare. Le squadre giocano spesso con un attaccante fisico a cui si appoggiano per costruire la manovra. Penso sia il passaggio perfetto per crescere visto che i tuoi errori non sono ancora sotto una lente di ingrandimento”.  

Sulla nazionale belga: “Spero di poter partecipare al tirocinio della nazionale nel marzo 2022. Non ho ancora parlato con Roberto Martinez, l’ho visto solo qualche volta al centro di allenamento. Se continuo a giocare non ho dubbi che avrò delle grandi opportunutà nei prossimi mesi. Devo solo dare tutto me stesso”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Nicolussi Caviglia: “Alla Juve porte aperte ma anche momenti duri. Sulla mia nuova squadra…”

Si racconta uno dei talenti più promettenti del settore giovanile della Juventus, Hans Nicolussi Caviglia: "Dopo le discutibili vicende legate...

Altri Articoli