De Ligt, la Juve lavora al rinnovo ma pensa anche ai sostituti

Da Leggere

Nonostante l’attaccamento ai colori bianconeri, il futuro di Matthijs De Ligt alla Juventus non è ancora del tutto certo. La clausola da 120 milioni entrerà in vigore a giugno e secondo quanto riportato da Tuttosport, sull’olandese sono già tanti i club che vorrebbe provare l’affondo per l’estate: Chelsea, PSG, Barcellona e Bayern Monaco. 

La Juve per non rimanere scoperta, sta già pensando ad una lista di sostituti: forte è l’interesse per Bremer del Torino sul quale, ad oggi, sembra in vantaggio l’Inter; Botman del Lille è un altro nome da tenere in considerazione.

La Juventus non vorrebbe rinunciare al suo centrale, ma un’eventuale cessione di De Ligt sarebbe il classico “sacrificio tecnico” in nome di una maggior margine di manovra sul mercato. Il divorzio dalla Juventus non è però così scontato con la dirigenza che lavora a un prolungamento annuale con clausola più bassa.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Commisso attacca la Juve: “Ha perso oltre un miliardo. Vlahovic non è stato di parola”

Torna a farsi sentire il presidente della Fiorentina Rocco Commisso. Il numero uno Viola elogia la gestione economica della sua società...

Altri Articoli