Danilo giura amore eterno alla Juve: “Voglio restare quì finchè non smetterò di giocare”

Da Leggere

Il difensore bianconero Danilo Luiz, durante una visita ad una scuola della città di Bicas, ha rilasciato delle dichiarazioni attraverso il podcast di Ubuntu Esporte Clube, in cui ha parlato anche della Juventus e del suo legame con Madama

Sulla carriera:Ci sono momenti in cui ti rendi conto che quello che vuoi ottenere non è più possibile dove sei, e devi avere il coraggio di cambiare club, paese e cultura. E la verità è che non cambierei l’esperienza che ho fatto finora, gli anni che ho trascorso in ogni paese e in ogni club, con una permanenza prolungata in un solo club, perché è questo che mi ha fatto raggiungere questo momento a questo livello di maturità tattica, tecnica, emotiva e culturale. Conosco il mio valore e il mio contributo alla nazionale brasiliana. Senza questa capacità di adattamento, non avrei il ruolo e l’importanza che ho oggi nella Juventus. Voglio restare quì finchè non smetterò di giocare a calcio“. 

Sul Brasile: “Il mio ruolo è quello di essere un grande costruttore, qualcuno che dia equilibrio alla squadra, uno stopper. La squadra brasiliana non subisce molti contropiedi: perché? Perché hanno giocatori che si occupano di quella fase del gioco. Quindi sono d’accordo quando dicono che non sono un terzino d’attacco, ma conosco il mio valore e il contributo che posso dare alla
squadra brasiliana
“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Next Gen, trovato l’accordo per il rinnovo di Gabriele Mulazzi

Dopo l'accordo, arrivato questa mattina, per l'estensione del contratto di Samuel Iling Junior, giungono altre novità sul fronte rinnovi...

Altri Articoli