Cristiano Ronaldo: “Pieno di gioia per aver superato Pelè. Questa storia non è finita, c’è ancora tanto da vincere con la Juve”

Da Leggere

Cristiano Ronaldo risponde alle tante critiche arrivate dopo l’eliminazione con il Porto e mette a segno una tripletta nella gara della Sardegna Arena.

Proprio nella partita contro il Cagliari, il portoghese raggiunge quota 770 gol in carriera diventando il miglior marcatore nella storia del calcio. Ecco il lungo messaggio social dedicato a Pelè, con anche un chiaro riferimento ai tifosi juventini:

Le ultime settimane sono state piene di notizie e statistiche che mi considerano il miglior marcatore mondiale nella storia del calcio, superando i 757 gol ufficiali di Pelé. Anche se sono grato per quel riconoscimento, ora è il momento per me di spiegare perché non ho riconosciuto quel record fino a questo momento. La mia eterna e incondizionata ammirazione per il signor Edson Arantes do Nascimento, come il rispetto che ho per il calcio della metà del XX secolo, mi ha portato a prendere in considerazione il suo punteggio di 767, ipotizzando i suoi 9 gol per il São Paulo, così come il suo obiettivo unico per la squadra militare brasiliana, come obiettivi ufficiali. Il mondo è cambiato da allora e anche il calcio è cambiato, ma questo non significa che possiamo semplicemente cancellare la storia secondo i nostri interessi. Oggi, quando raggiungo il traguardo ufficiale di 770.º nella mia carriera professionale, le mie prime parole vanno dritte a Pele. Non c’è giocatore al mondo che non sia cresciuto ascoltando storie sui suoi giochi, i suoi obiettivi e i suoi successi, e io non faccio eccezione. E per questo motivo, sono pieno di gioia e orgoglio quando riconosco l’obiettivo che mi ha messo in cima alla lista dei gol del mondo, superando il record di Pelé, qualcosa che non avrei mai potuto sognare mentre crescevo da bambino di Madeira. Grazie a tutti coloro che hanno preso parte a questo fantastico viaggio con me. Ai miei compagni di squadra, ai miei avversari, ai tifosi del bellissimo gioco di tutto il mondo e, soprattutto, alla mia famiglia e agli amici intimi: fidatevi di me quando dico che non ce l’avrei fatta senza di voi. Ora non vedo l’ora dei prossimi giochi e sfide! I prossimi record e trofei! Credimi, questa storia è ancora lontana dall’essere finita. Il futuro è domani e c’è ancora tanto da vincere per Juventus e Portogallo! Unisciti a me in questo viaggio! Andiamo!

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Gravina su Juve-Salernitana: “Episodio strumentalizzato. Non meritava tutta questa enfasi”

Intervenuto al Social Football Summit, il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina è tornato a parlare dell'episodio avvenuto in Juve-Salernitana, oltre che del caso Superlega. Juve-Salernitana:...

Altri Articoli