CR7 Best Moments: i 7 momenti indimenticabili con la Juventus

Da Leggere

La storia di Cristiano Ronaldo e la Juventus si conclude ufficialmente dopo 3 anni, ma lascia in eredità ricordi indelebili per tutto il mondo bianconero. Riavvolgiamo il nastro e riviviamo assieme i 7 migliori momenti.

CR7 BEST MOMENTS

2

ARRIVO A TORINO – 15/07/2018
In un clima di incredulità generale, che divideva in due partiti scettici e sognatori, alle ore 17.35, uno dei più grandi giocatori della storia del calcio sbarca all’Aeroporto di Torino-Caselle: la favola tra la Cristiano Ronaldo e la Juventus ha inizio.

3

IL PRIMO GOL – 16/09/2018
“Sarà un flop”, “Non segnerà mai”. Questi gli stereotipi che accompagnano le prime uscite di Ronaldo con la maglia bianconera. Chievo, Lazio, Parma, il bilancio recita 0. Insopportabile per un alieno come lui. La partita successiva, contro il Sassuolo, l’ex Real trova il primo gol con la Juve e come se non bastasse, firma anche la doppietta. Delirio allo Stadium.

5

RE ALLO STADIUM – 12/03/2019
I rivali di sempre vincono l’andata, i tifosi lo sbeffeggiano, il Cholo non si contiene. “Una rimonta è impossibile” . Tutto ciò non fa altro che caricarlo, è una mina pronta ad esplodere, lui non conosce i limiti del possibile. Uno…due…TRE! Atletico eliminato. Risultato storico, che rimarrà per sempre negli annali.

4

CR7 AIRLINES – 19/12/2019
Ma è contro la Sampdoria che Ronaldo segna un gol che rimarrà scritto nella storia. Stacco imperioso di 71 cm, colpisce il pallone ad un’altezza totale di 2,56 m, vola per 0.92″. Un gesto tecnico e atletico da extraterrestre.

6

RECORD DEI 50 – 20/07/2020
Riprende la Serie A post lockdown, ma il periodo di stop non sembra influire su CR7. Allo Stadium c’è la Lazio, un tempo prima in classifica. Il portoghese guadagna e trasforma il rigore: 50 gol nei top 3 campionati, un record assoluto, difficilmente eguagliabile. Tre minuti più tardi, arriva anche il 51esimo.

7

100 IN BIANCONERO – 12/05/2021
Da 0 a 100, passando ancora una volta per il Sassuolo. Colpo di testa di Rabiot verso Cristiano, a cui basta un tocco per controllare, fare tunnel al difensore e preparare la conclusione. Sinistro piazzato, Consigli battuto. Nella storia della Juve, nessuno è arrivato a quota 100 in sole 3 stagioni.

8

ULTIMA RETE – 15/05/2021
Non poteva non avvenire contro l’avversaria storica della Vecchia Signora, l’Inter. Handanovic neutralizza dal dischetto, ma CR7 è pronto sulla respinta. Ultima da titolare, ultimo gol, ultima vittoria in bianconero. 133 presenze, 101 reti, 22 assist, 5 trofei.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Thuram: “La Juve è una grande squadra e si riprenderà. Mai dubitare di Allegri”

Presente al Salone del Libro, Lilian Thuram, ex difensore dell Juventus, ha parlato a La Stampa. Di seguito riportate le...

Altri Articoli