Corvino: “Comprai Vlahovic a 1,5 milioni e qualcuno disse che era caro”

Da Leggere

L’ex direttore generale della Fiorentina, Pantaleo Corvino, ha rilasciato un’intervista a La Stampa, dove ha parlato della trattativa che ha portato Dusan Vlahovic in Italia.

Queste le sue parole: “Era minorenne e non poteva essere tesserato, ma la Fiorentina si fidò di me. La madre sorrise: ‘Le do il nuovo Batistuta’. Risposi: ‘Mi basta il nuovo Toni’. Lo volevano Arsenal, Borussia Dortmund, Juventus e Atalanta, ma invitai la famiglia a Firenze e lo presi per 1,5 milioni di euro. Qualcuno disse che era caro… Ha voglia di migliorare e con Allegri finirà il percorso di crescita. I fischi del Franchi? Firenze ama e il calcio è sentimento“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juventus: gli stipendi di Agnelli, Arrivabene e Nedved nel 2021/22

La Juventus ha pubblicato la "Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti" in relazione all’esercizio chiuso il...

Altri Articoli