COPPA ITALIA, Inter-Juventus 1-2: i bianconeri vincono la semifinale d’andata

Da Leggere

I bianconeri guidati da Andrea Pirlo, sbancano al San Siro e si aggiudicano la partita d’andata della semifinale di Coppa Italia.

9′ GOAL INTER: Contropiede micidiale della squadra nerazzurra, Barella serve Lautaro Martinez che tira in porta, errore di Buffon sul tiro centrale e la palla si insacca in rete. 1-0.

26′ RIGORE JUVENTUS: Dubbi su una trattenuta ai danni di Cuadrado da parte di Young, “On field review” ed il rigore viene assegnato: Cristiano Ronaldo si presenta sul dischetto che segna con un tiro potente centrale. 1-1.

35′ RADDOPPIO JUVENTUS: Molta confusione da parte della difesa dell’Inter, Bastoni e Handanovic non si capiscono su un retropassaggio lungo e commettono un gravissimo errore: arriva Cristiano Ronaldo che sfila la palla, a porta spalancata tira di sinistro e la palla entra dopo aver impattato sul palo interno. 1-2.

Finisce il primo tempo, partita inizialmente tranquilla che poi si riempie di colpi di scena, dal goal del vantaggio dell’Inter fino alla rimonta bianconera, anche a causa del grave errore dei nerazzurri sul 1-2.

57′ MIRACOLO DI DEMIRAL: Grave errore di impostazione della Juve, recupera palla Sanchez che calcia a colpo sicuro, batte Buffon ma Demiral si supera compiendo un intervento super.

69′ PARA BUFFON – Intervento strepitoso su Darmian che aveva ricevuto da Sanchez in area ed eluso l’opposizione di Bernardeschi

71′ TIRO LAUTARO – Destro a giro da fuori che termina molto vicino all’incrocio dei pali

75SFORBICIATA DI BARELLA – Conclusione volante col mancino da posizione difficile, fuori dallo specchio

77′ ERIKSEN PROVA IL TIRO – Errore in disimpegno. Poi rimedia bloccando il tiro del danese

84′ AMMONITO ARTHUR – Intervento in ritardo su Lautaro

88TIRO MCKENNIE – Conclusione fiacca a giro

90+2′ AMMONITO SANCHEZ – Fallo in scivolata su Chiesa

90+4′ AMMONITO MORATA – Fallo su Barella e poi proteste

Reti: 9′ Lautaro, 26′ rig. Ronaldo, 35′ Ronaldo

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (85′ Sensi); Darmian, Barella, Brozovic (85′ Pinamonti), Vidal (73′ Eriksen), Young (66′ Perisic); Sanchez, Lautaro. All. Conte. A disp. Padelli, Radu, Gagliardini, Vecino, Kolarov, Ranocchia, D’Ambrosio.

Juventus (4-4-2): Buffon; Cuadrado, Demiral, De Ligt, Alex Sandro; McKennie (89′ Chiellini), Bentancur (76′ Arthur), Rabiot, Bernardeschi (69′ Danilo); Ronaldo (76′ Morata), Kulusevski (89′ Chiesa). All. Pirlo. A disp. Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Dragusin, Frabotta, Fagioli, Peeters.

Arbitro: Calvarese

Ammoniti: 14′ Demiral, 25′ Young, 32′ Alex Sandro, 38′ Vidal, 47′ De Ligt, 84′ Arthur, 90+2′ Sanchez, 90+4′ Morata

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Caffo: “Marotta in uscita dall’Inter: si prospetta un ritorno in bianconero”

Numero le indiscrezioni che circolano in queste ore sul futuro di Beppe Marotta. Stando a quanto riportato da Antonino...

Altri Articoli