Chiellini: “Siamo distrutti, difficile da spiegare. Sul ritiro…”

Da Leggere

Il capitano dell’Italia Giorgio Chiellini commenta così, ai microfoni della Rai, la clamorosa sconfitta della Nazionale contro la Macedonia del Nord: “E’ difficile da spiegarec’è grande delusione. Anche oggi abbiamo fatto una grande partita, dove c’è mancato segnare. Non siamo stati presuntuosi. Sicuramente ci è mancato qualcosa. Abbiamo fatto degli errori da settembre fino a oggi e li abbiamo pagati. Sono orgoglioso di questa squadra, è ovvio che siamo delusi e distrutti. Dobbiamo ripartire. E’ difficile da commentare a caldo”.

“Resterà un grande vuoto e spero che questo vuoto possa dare quell’energia per ripartire – continua Chiellini –Mi auguro che il mister rimanga, perché è imprescindibile per questa nazionale. Dobbiamo ripartire per tornare a vincere e tornare in vetta agli Europei e fra quattro anni andare al Mondiale. Ci è mancato lo spunto. Arrivavamo lì anche bene. Non ho niente da imputare a questo gruppo”. 

Il difensore della Juve non si sbilanca sulla sua ultima partita con l’Italia: “Penso che si debba giocare anche la prossima. Non è il momento di parlarne ora“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Under 23, ufficiale il rinnovo di Garofani fino al 2025

È ufficiale: Giovanni Garofani ha rinnovato il suo contratto con la Juventus. Per il portiere classe 2002 è arrivato l’annuncio del...

Altri Articoli