Chiellini: “Premier League perfetta per me, 10 anni fa potevo andare al City”

Giorgio Chiellini si è raccontato al Times nei giorni riservati alla pausa nazionali: Roberto Mancini mi voleva al Manchester City una decina d’anni fa. Penso che in Premier League mi sarei ambientato benissimo per caratteristiche”. 

Sulla Nazionale, lasciata dall’ex capitano qualche mese fa, e il Mondiale mancato: “Siamo ancora devastati da ciòOnestamente non avrei mai pensato sarebbe potuto accadere. Invece è successo. Sono rimasto in azzurro finché ho potuto essere un punto di riferimento per i più giovani. Continuare per restare ai margini o diventare un peso, non avrebbe avuto alcun senso“.

Sulla propria carriera: “L’ho passata quasi interamente in una sola squadra, la Juve. E questo è strano per come sono fatto, per la mia curiosità di scoprire cose nuove, culture diverse. Dieci anni fa Mancini mi voleva al Manchester City, parlai con agenti e addetti ai lavori, ma poi non se ne fece nulla. Penso che il campionato inglese sarebbe stato perfetto per me, per il fatto che in campo ho sempre dato tutto. I tifosi l’avrebbero apprezzato molto. Certo, parlo del Chiellini di qualche anno fa: i ritmi della Premier sono vertiginosi“.

Come va oggi in Usa? Bene. Ma ovviamente la lingua è fondamentale: ho studiato inglese alle superiori e con la lingua mi sono sempre esercitato coi miei compagni e avversari negli anni”.

Collaborazione: JUVENTUS PLANET

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri Articoli

Exit mobile version