Caso Plusvalenze, oggi tocca alla difesa di Napoli e Juve: i dettagli

Da Leggere

Oggi alle 10 parola alle difese nel processo sportivo sulle plusvalenze, la Juventus come le altre società puntano a dimostrare che è del tutto infondato il metodo d’indagine usato, inoltre ci sarebbe un vizio di forma visto che Chinè non avrebbe rispettato i 30 giorni per aprire le indagini.

I legali dei due club attaccheranno il capo della procura federale per le maxi inibizioni e le multe richieste per dirigenti e casse delle società, con l’obiettivo di smontare il modello statistico predisposto dalla Procura. È molto probabile che siano presentate delle simulazioni per rendere poco credibile la stima effettuata dalla procura federale. A riportarlo la Gazzetta.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Sospiro di sollievo per la Juve: distorsione alla caviglia per Miretti, escluse fratture

L'uscita dal campo in barella e con le mani in volto quasi a voler coprire le lacrime di dolore...

Altri Articoli