Buffon: “Ho vissuto male Calciopoli, ecco perchè sono rimasto”

Da Leggere

Nel corso dell’intervista rilasciata a La StampaGianluigi Buffon ha parlato anche della sua gioia più bella con la maglia della Juve e della scelta di rimanere in bianconero, dopo Calciopoli. Di seguito le sue dichiarazioni:

La gioia bianconera più grande è stata il primo scudetto con Conte perché aveva dato senso alla scelta di restare in B nel 2006. Ero reduce dalla finale di Berlino: decidere di rimanere a Torino era una scelta pesante e Calciopoli l’ho vissuta male. La Juve ha pagato più di tutti, ma c’erano anche altre società e dirigenti. Volevo dare un segnale forte e dire grazie alla gente e alla Juve. C’era la motivazione per dare qualcosa indietro: avevo tanto e dovevo restituire“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tuttosport – Chiellini o Del Piero in società? Ipotesi possibile in futuro

L'ingresso nell'organigramma della Juventus di un grande campione del passato bianconero, come Del Piero o Chiellini, non è previsto nell'immediato. Di...

Altri Articoli