Bremer a DAZN: “Con Allegri si lavora diversamente. Sull’Inter…”

Da Leggere

In esclusiva a DAZN, il difensore bianconero Gleison Bremer ha parlato di sistemi di gioco, della chiacchierata con Chiellini e del confronto con Vlahovic.

Sull’Inter:Voi giornalisti avete parlato di più di questo. Io ho parlato con tante società, magari mi sono avvicinato a un’altra squadra italiana ma non è cambiato tanto. Sapevo di andare via, ma non dove. Sono alla Juve e mi trovo qui”.

Su Chiellini: “Mi ha parlato e mi ha detto che sono forte: se riesco a fare la metà di quanto fatto alla Juve… ha fatto la storia, se mi avvicino va bene”.

Su Allegri:Mi chiede di adattarmi al sistema, sono giochi diversi. Ci sono più letture, più stare attento. Non è uomo contro uomo, si lavora più sulla tattica. Giocare a 3? Il calendario è lungo, può essere a tre ogni tanto. E da braccetto sinistro? Sì, posso giocare. Ho sempre giocato terzo a sinistra, non sarà un problema”.

Su Vlahovic:Abbiamo scherzato ancora. Abbiamo fatto due partite importanti. Si vede in allenamento, è forte, è un bell’attaccante e farà tanti gol con noi”.

Soprannome (da Pogba): “Sì, ce l’ho! Mi chiama ‘General’. Bravo ragazzo, sempre felice. Serve nella squadra per vincere”.

Sulla città di Torino: “Ci sono zone dove non ero mai passato, io sono più di collina e passo per la Continassa, taglio tutta la città. Ogni tanto metto il navigatore, così non mi perdo”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Avvocato D’Onofrio: “Inchiesta Juve? Sono coinvolti molti altri club. Sui rischi del club…”

L’Avvocato Paco D’Onofrio, intervistato da Tuttosport, ha commentato le ultime vicende in casa Juve sulle accuse della Procura di Torino....

Altri Articoli