Bonucci: “Hanno fischiato l’inno. Questo ha fatto crescere la cattiveria”

Da Leggere

Riepilogo calciomercato estivo: CLICCA QUI

Uno dei protagonisti della vittoria degli Europei, Leonardo Bonucci, difensore dell’Italia e della Juventus, ha parlato così ai microfoni di Rai 1: “Oggi abbiamo solo cercato di regalare il sogno ai nostri tifosi, che ci volevano fermare e avevano trovato il pullman chiuso. Con tanta gente in giro la soluzione migliore era regalargli questi momenti. Merito di tutti, dal primo all’ultimo italiano“.

Sul gol: Ero al momento giusto nel posto giusto, sono stato fortunato. Ci mancava quel centimetro ma da lì ci abbiamo creduto fino a portarla a casa. La dedica va a chi ci ha lasciati in questo anno e mezzo. Tra tanti campioni, come fatto per Astori, voglio fare una dedica speciale a Paolo Rossi, un grande uomo. La coppa è per lui e gli italiani che hanno sofferto“.

Sfogo contro gli inglesi? Hanno fischiato l’inno, pensavano di averla portata a casa. Questo, a me e al vecchietto là (Chiellini, ndr) non ha fatto altro che far crescere la cattiveria. Soddisfazione personale per me e Giorgio, che non sempre siamo stati elogiati quanto meritavamo“.

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Buffon: “La Juve gode di ottima salute ed ha un grande portiere. Su un possibile ritorno da dirigente…”

L'ex bandiera e portiere della Juve, Gigi Buffon, parla, intervistato da La Repubblica, dei bianconeri e della possibilità di...

Altri Articoli