Bonucci: “Assurdo giocarsi tutto in partita secca. Io e Chiellini rimasti a Coverciano per essere d’esempio” 

Da Leggere

Alla vigilia di Turchia-Italia Leonardo Bonucci, difensore della Juventus e della Nazionale, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sportmediaset.

Siamo andati a giocarci tutto in una partita secca, che è una cosa assurda proprio come regolamento. Purtroppo è stato deciso così, ma è una decisione folle: si gioca per tutto il girone, per tutte le partite nelle varie coppe con la formula dell’andata e ritorno e per andare al Mondiale giochi una partita secca dove può succedere di tutto come abbiamo visto”, queste le sue parole riprese da Tuttojuve.com.

Ci sono nazionali qualificate in altre confederazioni che hanno perso 4 o 5 partite – continua Bonucci -, mentre noi per un gol subito al 92′ nell’unica partita persa siamo a casa. Una follia questa nuova formula. Il regolamento non è un alibi o una scusa. Dovevamo sicuramente fare meglio. Poi da qui c’è da prendere spunto per il futuro e costruire la strada per tornare dove eravamo. Le riflessioni sono state tante, un po’ indietro e un po’ avanti. Sicuramente dopo l’Europeo ci siamo un po’ smarriti. Quelli che erano i nostri valori, le nostre caratteristiche e il nostro entusiasmo. Quello ha compromesso il nostro percorso verso il Mondiale“.

Sulla decisione di rimanere a Coverciano: “Sia io che Giorgio abbiamo sentito la responsabilità di essere da esempio sotto questo punto di vista, visto che siamo i più vecchi e quelli con più presenze per stare vicino a un gruppo giovane, che ha bisogno di esperienza e di capire che in certi momenti bisogna solo guardare avanti anche giocando partite inutili come quella con la Turchia. Una partita che serve per dare una risposta a noi stessi e agli italiani“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Sport – Juve, interesse concreto per Jordi Alba

La Juve avrebbe messo nel mirino Jordi Alba, terzino sinistro del Barcellona, per il prossimo mercato di gennaio. L'indiscrezione arriva dal quotidiano iberico...

Altri Articoli