Barzagli su Sarri: “Sbagliai ad accettare. Non ero pronto”

Da Leggere

Riepilogo calciomercato estivo: CLICCA QUI

La nuova avventura di Andrea Barzagli lo porta direttamente nelle vesti di nuovo volto di ‘Dazn’. Nel recente passato ha però tentato altre strade tra cui quella dello staff tecnico alla Juventus con Maurizio Sarri. Una situazione non del tutto da ricordare per l’ex difensore che ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’ ha dichiarato:

Non mi sentivo pronto, avevo sbagliato ad accettare la proposta. Avrei dovuto prendermi un po’ di tempo per me. E’ stata comunque una bella esperienza che mi ha consentito di lavorare con Sarri e il suo staff. Capitava che discutessimo, che non fossimo d’accordo. Ma non abbiamo mai litigato. E andai via perché la pandemia mi fece riflettere su cosa davvero volessi dalla mia vita. Al campo non riuscivo a dare quello che avrei potuto: era colpa mia”

Nemmeno il ritorno in panchina di Massimiliano Allegri ha convinto Barzagli a riprendere in considerazione un ruolo di maggiore coinvolgimento sul campo:

“In questo momento della vita preferisco essere più libero e godermi la famiglia. Mi piace avere la possibilità di programmare qualcosa, staccarmi dalla quotidianità del calcio restando però nell’ambiente grazie a questo nuovo ruolo a DAZN”.

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Kaio Jorge-Juve, i dettagli del contratto

L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport analizza il contratto che Kaio Jorge, nuovo acquisto della Juventus,...

Altri Articoli