ANSA – Juve, gip Torino: “Possibile buona fede su plusvalenze”

Da Leggere

(ANSA) – TORINO, 01 DIC – Sulla questione delle plusvalenze la Juventus potrebbe essere in buona fede.

È quanto osserva Ludovico Morello, il gip del Tribunale di Torino che lo scorso 12 ottobre ha respinto le richieste di misure interdittive per Andrea Agnelli e altri indagati dell’inchiesta sui conti della società bianconera.

Alla luce degli atti disponibili in quel momento, il giudice ha scritto che se la Juventus si è davvero attenuta alla prassi standard “risulterebbe difficile ipotizzare un discostamento consapevole, e quindi in definitiva doloso, dai corretti criteri di contabilizzazione delle poste”. Per Morello è comunque opportuno “un accurato approfondimento”. (ANSA).

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Abodi: “Santoriello? E’ talmente evidente l’inopportunità”

Il Ministro dello Sport, Andrea Abodi, è intervenuto sul caso Santoriello a margine della presentazione ufficiale al Cinema Troisi di Roma del...

Altri Articoli