Analizziamo il Villarreal: il “sottomarino giallo” attacca in un modo e difende in un altro

Da Leggere

Il Villarreal si presenta alla gara di martedì contro la Juventus in un gran momento di forma. Nelle ultime 10 partite di Liga ha totalizzato più punti in assoluto: vanta il miglior attacco del 2022, un possesso palla medio più alto di quello del Real Madrid e soprattutto in casa costruiscono i propri successi avendo perso in campionato solo due volte allo “Estadio de la Ceramica”.

Squadra di Emery che si dimostra tanto speculare nel proprio assetto: attacca in un modo e difende in un altro.

In fase offensiva, come si può vedere dalla grafica costruiscono con i tre difensori stringendo molto Foyth e alzando il terzino sinistro Petrasa che si butta nello spazio senza palla: l’esterno di destra di centrocampo Alberto Moreno entra spesso dentro il campo e insieme a Lo Celso saranno i rifinitori più vicini a Danjuma. Dall’altra parte invece schierano un esterno vero e proprio, il Nigeriano Chukwueze, che ama partire con la palla al piede, saltando benissimo l’uomo e facendo molti uno contro uno. La Juventus dovrà star attenta alle due catene, gli Spagnoli sviluppano gioco li e poi concludono spesso in porta con gli inserimenti da dietro a “rimorchio”, soprattutto da parte di Alberto Moreno, Lo Celso e Danjuma che svaria molto non essendo una vera e propria prima punta.

Quando difendono si mettono con un classico 4-4-2 con linee serratissime dove sarà difficilissimo far gioco. Se dovesse giocare Iborra saranno due centrocampisti meno di gamba lui e Parejo, ma se ci dovesse esser Capoue le difficoltà potrebbero crescere essendo molto dinamico e abile nell’interdizione.

Ecco alcune situazioni e dinamiche che la Juventus potrebbe porre in atto per far male alla squadra di Emery. La Juventus sicuramente considerata le linee serratissime tra difesa e centrocampo e il modo di esser corto del Villareal dovrà aprire molto il gioco in orizzontale sugli esterni.

Villarreal - Juve

Vediamo un’azione che parte dal terzino destro De Sciglio ma stessa cosa potrebbe esser proposta a sinistra, che gioca palla su Cuadrado, il quale dopo aver fatto finta di andar sul lungo viene incontro, scambia con Mckennie; Americano che subito cambia fronte su Morata che potrebbe ricevere la palla con i piedi sulla linea laterale o nello spazio tra i due difensori. Vlahovic fa il movimento e si porta via l’uomo.

Villarreal - Juve

Vediamo un’azione dove De sciglio gioca palla su Cuadrado, quest’ultimo duetta con Vlahovic che ridà palla a Cuadrado facendolo entrare dentro il campo; in questa situazione il Colombiano può decidere di coinvolgere Morata aprendo la squadra spagnola o cercare gloria personale tra i due difensori.

Villarreal - Juve

Vediamo un’azione con l’inserimento diretto della mezz’ala. Rabiot dopo aver dato palla a Morata si getta nello spazio e riceve palla direttamente da Vlahovic. Il francese andrà al cross in mezzo o per il “rimorchio” della mezz’ala proveniente dal lato debole Mckennie.

Villarreal - Juve

Sovrapposizione terzino. De sciglio gioca palla sulla propria catena a Cuadrado che dopo aver fatto finta di andare sul lungo viene incontro si poggia su Mckennie che lancia direttamente De Sciglio; quest’ultimo andrà al cross per Vlahovic, Morata e per la mezz’ala accorrente dal lato debole.

VILLARREAL

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Pasqualin, storico agente di Del Piero: “Ritorno alla Juve complicato, dipende da Exor”

Ai microfoni di TuttoJuve, l'avvocato e procuratore Claudio Pasqualin, storico agente dell'ex bandiera della Juventus Alessandro Del Piero, ha parlato di un...

Altri Articoli