Allegri nel post partita: “Juve tagliata fuori dallo Scudetto. Locatelli fuori 20 giorni. Sul mercato…”

Da Leggere

Le parole del tecnico bianconero Massimiliano Allegri, al termine della partita persa contro l’Inter, in conferenza stampa.

Ha vinto la squadra più forte?
Abbiamo fatto una bella partita, una buona prestazione ed è stata una bella Juventus. Questa squadra ha margini di miglioramento, abbiamo verticalizzato di più giocando una buona partita a livello tecnico. Finalmente si può dire che la Juventus è tagliato fuori dalla corsa Scudetto, dobbiamo cercare di fare più punti possibili per mantenere il quarto posto“.

Il modulo strada percorribile per il futuro?
Sono contento di come ha giocato la squadra, di come ha avuto la forza di giocare anche il secondo tempo dopo che il primo sembrava non finisse mai. Credo che la gente si sia divertita, dispiace per il risultato“.

Nelle ultime tre partite perse in casa avete giocato bene. Non dà il senso del limite della squadra?
Io sono anche molto fatalista, ci sono delle annate che queste partite le vinci. Altre in cui ti vanno storte, è normale che serve più lucidità. Io in panchina mi sono divertito, a volte il bel gioco non paga“.

Cosa manca per ridurre il gap?
Non posso dire dopo questa partita cosa manca e cosa no. La squadra è migliorata e migliorerà ancora. Dobbiamo consolidare il quarto posto perché dobbiamo giocare in Champions l’anno prossimo“.

Non avete vinto neanche uno scontro diretto, questo il problema del ritardo in classifica?
“Vlahovic l’ho visto meglio oggi che col Villarreal. Con le prime del campionato abbiamo fatto pochi punti, è normale che se perdi gli scontri diretti del vincere con quelle in fondo. Noi invece non abbiamo battuto le prime e perso punti con le altre dietro. Dispiace perché potevamo avvicinarci a quelle davanti stasera e superare l’Inter“.

Come mai si è tolto il cappotto?
Non mi sono arrabbiato, faccia un po’ di caldo e mi sono molto il cappotto. Poi nel secondo tempo me lo sono rimesso. Stasera è stata una bella partita, il calcio italiano viene sempre denigrato ma oggi è stata una gara d’alto livello“.

Su Locatelli: “Aveva la testa rotta, ma quello fa nulla. E’ uscito per un problema alla gamba destra che non pare grave: è uno stiramento al collaterale, dovrebbe restare fuori una ventina di giorni“.

Sul mercato: “Dovremmo vederci con la società come facciamo sempre, oggi non era il momento giusto perché eravamo abbastanza presi dalla partita. Ieri sera riguardavo la partita di Champions e anche quella ha dell’incredibile, volevo vedere se i giudizi che erano stati dati erano giusti invece non li indovinano nemmeno per sbaglio. Avevamo fatto una bella partita e quindi bisogna stare solamente zitti

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Youth League, la Juve batte il Maccabi Haifa: prima vittoria per i ragazzi di Montero

La Juventus Under 19 vince la terza giornata del girone di Youth League contro il Maccabi Haifa per 3-1...

Altri Articoli