Cherubini: “Prima di Udine avevamo segnali chiari sul futuro di Ronaldo”

Da Leggere

Intervistato da Tuttosportil Direttore Sportivo bianconero Federico Cherubini torna ancora sulla cessione di Cristiano Ronaldo. (CLICCA QUI PER INTERVISTA INTEGRALE). Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

“Prima di Udine avevamo segnali chiari sul fatto che Ronaldo sarebbe rimasto. Mendes stava lavorando sì, ma i segnali erano che non ci fossero prospettive – spiega il direttore generale bianconero – gestire la cessione il 28 agosto non è stato certo piacevole, fosse successo prima sarebbe stato meglio. Dicono che non eravamo pronti. Beh, ma non tutti i giocatori aspettano fino al 31 agosto per capire se Ronaldo resta o va”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, giocatori in prestito: un bottino di circa 150 milioni per i riscatti in estate

La Juventus nelle ultime sessioni di calciomercato ha piazzato poche cessioni a titolo definitivo a causa di diverse trattative...

Altri Articoli