Allegri 300: giornata speciale per il tecnico bianconero

Da Leggere

Sabato 15 gennaio 2022 per Massimiliano Allegri è un giorno speciale: 300 panchine con la Juventus. Un traguardo che lo colloca tra i grandissimi allenatori della storia bianconera, che vede sui gradini più alti del podio Giovanni Trapattoni e Marcello Lippi. Alle loro spalle c’è Allegri, che vanta anche una percentuale di vittorie più alta rispetto a chi lo precede.

Il debutto sulla panchina della Vecchia Signora è a Verona, il 30 agosto 2014. La Juve vince 1-0, il risultato potrebbe essere più corposo visti i 3 legni colpiti, Allegri dimostra subito di avere le idee chiare e la capacità di direzione di una grande squadra. Lo dimostra il coraggio nel mettere in campo un debuttante di soli 18 anni, Kingsley Coman. E l’avvio della squadra fa capire immediatamente quanto l’impatto del mister sia positivo, con 6 vittorie di fila che porteranno a un campionato vissuto da dominatori.

Proprio ieri, durante la conferenza di vigilia della gara con l’Udinese, Allegri ha indicato la partita del Bernabeu nel 2018 come il momento che più ricorda della sua vita juventina. Non importa che il verdetto finale sia stato amaro, l’orgoglio per una superba prestazione che ha portato a un 3-1 mai vissuto prima in quello stadio leggendario ricorda cosa sia il calcio per il mister: un gioco nel quale niente va mai considerato impossibile da raggiungere e nel quale proprio le sfide più difficili costituiscono la motivazione principale.

Fonte: Juventus.com

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Braida: “Raramente ho visto giovani così forti come Fagioli, su Zanimacchia…”

Il dirigente della Cremonese Ariedo Braida ha parlato dei due calciatori in prestito ai grigiorossi, ma di proprietà della...

Altri Articoli